questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

PGA Awards: vince Birdman

Attualità

25/01/2015

Se è vero, come è vero, che sette volte su sette (negli ultimi sette anni) chi ha vinto il Producers Guild of America Awards, ha vinto anche l’Oscar per il miglior film, allora salutiamo Birdman come il prossimo trionfatore dell’Academy. E’ Birdman di Alejandro G. Inarritu infatti il vincitore dell’edizione 2015 dei PGA, i Premi  assegnati dalla potente Associazione dei Produttori americani, che ha prevalso alla fine sul favorito della vigilia Boyhood di Richard Linklater. Per Birdman è sicuramente un altro passo verso l’Oscar, che sempre più sembra chiudersi in una corsa a due. E vedremo se questo sarà l’ottavo anno che il vincitore del Pga vincerà anche l’Oscar per il miglior film. Ma non tutto sembra filare d’amore e d’accordo tra i due Premi, vedi gli altri due Premi assegnati, ovvero quello al miglior film animato e al miglior documentario, andati entrambi a film che non sono rientrati nelle nomination dell’Academy. Miglior lungometraggio animato è infatti The Lego Movie, mentre tra i documentari vince Life Itself, il documentario sulla vita del grande critico cinematografico Roger Ebert recentemente scomparso,  anche in questo caso rimasto fuori dalla cinquina degli Oscar. 

Miglior film
Birdman (Fox Searchlight Pictures)
Producers: Alejandro G. Inarritu, John Lesher, James W. Skotchdopole

Miglior lungometraggio animato
The LEGO Movie (Warner Bros. Pictures)
Producer: Dan Lin

Miglior Documentario

Life Itself (Magnolia Pictures)
Producers: Garrett Basch, Steve James, Zak Piper

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA