questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Peter Greenaway e la sua versione di Morte a Venezia

Attualità

23/02/2012

Non sarà un remake di un capolavoro assoluto come Morte a Venezia di Luchino Visconti il nuovo film del geniale Peter Greenaway, ma una sua versione del romanzo di Thomas Mann con innumerevoli differenze dal film del 1971 con Dirk Bogarde, Bjorn Andersen, Silvana Mangano, Romolo Valli.

E’ Screendaily a darne la notizia, affermando che il titolo del film di Greenaway sarà: Food For Love.

A differenza dell'opera di Visconti, il film non verrà girato al Lido, né tantomeno all'Hotel Des Bains, che purtroppo non esiste più essendo stato sventrato e trasformato in appartamenti di lusso, tanto che il produttore storico di Greenaway, Kees Kasander ha spiegato che il regista ha pianificato di girare una piccola parte della pellicola a Venezia e il resto in studio. Le riprese cominceranno il 10 novembre 2012.

Ma il film non si differenzierà solamente per l'ambientazione, Kasander ha aggiunto che Greenaway vuole raccontare la storia tra il compositore Gustav von Aschenbach e il giovane Tadzio utilizzando un nuovo approccio, il tono della pellicola sarà più simile ad un suo vecchio film, il travolgente e unico: Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante.

La pellicola sarà una co-produzione tra Italia, Olanda e Inghilterra, Jeremy Zimmermann sta lavorando al casting del film. Al momento Greenaway è impegnato con Goltzius and the Pelican Company interpretato da F. Murray Abraham e dal nostro Flavio Parenti, al momento in post-produzione e probabilmente pronto per il prossimo Festival di Cannes.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA