questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Pedro Almodovar: Tutto (ancora una volta) su mia madre_

22/05/2006

"Quando faccio un film per me si tratta sempre di un'avventura nuova. E'impossibile per me prevedere dove mi porterà la storia che desidero raccontare anche quando sto per iniziare le riprese. Mentre scrivo la sceneggiatura non ho nemmeno un neurone libero per valutare se il testo che sto buttando giù mi condurrà verso un nuovo premio. Non riesci mai a pensare 'oltre' il film. L'unica cosa che faccio mentre scrivo è fare in modo che ogni singola storia mi appassioni davvero e mi consenta di lasciarmi trasportare dalla narrazione. L'unica cosa che capisco bene quando ho finito di scrivere una sceneggiatura è di doverla trasformare quanto prima in un film." Risponde così Pedro Almodovar a chi gli chiede se il lavoro per Volvèr è stato animato in parte dal desiderio di andare oltre i successi già conquistati per – magari – raggiungere quella Palma d'oro che molti già pronosticano 'in mano sua'. "Il Festival di Cannes mi ha sempre trattato molto bene, ma – negli ultimi dieci anni – non ci sono stati troppi film spagnoli tra quelli selezionati.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA