questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Partecipa all’anteprima di Magnifica Presenza col cast in sala

Attualità, Eventi

07/03/2012

Sarà nelle sale il 16 Marzo Magnifica Presenza, nuova fatica del regista Ferzan Ozpetek che torna in sala dopo il successo di Mine Vaganti. “E’ stata la mia sfida più difficile – ha commentato il regista – perché ho affrontato i massimi sistemi della vita con il tono della commedia e del surreale”.

In occasione dell’uscita del film, Primissima vi offre l’opportunità di partecipare all’anteprima della pellicola: in collaborazione con 01 Distribution, verranno messi in palio 10 accessi in sala validi ciascuno per 2 persone. Il film verrà proiettato Martedì 13 presso il Cinema Anteo di Milano, dove sarà presente l’intero cast. Successivamente le anteprime si terranno Giovedì 15 presso il Multisala Reposi di Torino, presso il Cinema Odeon di Bologna e nella Multicinema Galleria di Bari.

Partecipare all’iniziativa è semplicissimo: è sufficiente collegarsi alla pagina magnificapresenza.primissima.it cliccare su ‘Partecipa’ ed inserire i propri dati. L’iniziativa è valida fino ad esaurimento dei 10 posti in palio.

La storia racconta le vicende di Pietro, interpretato da Elio Germano, che arrivato a Roma dalla Sicilia, tenta di fare l’attore mentre lavora di notte come pasticcere. Schivo e con poca voglia di socializzare, vive con la cugina Maria con la quale ha un rapporto di amore e odio. Quando finalmente trova una casa dove andare ad abitare da solo, non vede l’ora di cominciare a vivere la sua nuova esistenza. L’appartamento è mal messo ma bello, grande e già arredato con mobili d’epoca. Ha un fascino e un’atmosfera particolare, Pietro si sente a casa già dalla prima visita. Dopo una rapida sistemazione si trasferisce ed è allora che inizia a notare particolari inquietanti: oggetti spostati, strani rumori. Ben presto è chiaro che c’è qualcun altro che vive insieme a lui. Inizialmente Pietro non riesce a capire con esattezza: si tratta di figure misteriose, di sicuro eccentriche, che indossano vestiti estremamente eleganti e sono perfettamente truccate. Fino a quando queste ‘magnifiche presenze’ diventano concrete e il ragazzo scopre che si tratta di una compagnia teatrale costretta da misteriose circostanze a nascondersi nell’appartamento... Da quel momento, non potrà che sorgere un cambiamento radicale della propria esistenza...

“Questo film è decisamente il mio lavoro più importante – continua Ozpetek - perché si è trattato veramente di sconfiggere molte paure ed insicurezze. Mescolo paura, divertimento e dramma. C'è molto del mio mondo, ci sono argomenti seri, le persone che se ne vanno, l'accettazione della perdita, ma anche la verità per cui, da una cosa che fa piangere, può venir fuori una risata, e viceversa”.

Che aspettate? Collegatevi subito al link!

Iscriviti al gruppo Primissima Club su Facebook per essere sempre aggiornato sugli eventi e le anteprime dei film.


 

 

Scritto da Manuela Blonna
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA