questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Parla Richard Borg AD e Direttore Generale Universal

Interviste, Trade

01/12/2009

Richard BorgRichard Borg, AD e Direttore Generale Universal

“Il nostro line up spazia attraverso generi molto diversi tra loro: dalla commedia dall’azione, dall’animazione al film di grandissima qualità. Sono molto soddisfatto del listino che presentiamo a Sorrento e siamo certi di dare del filo da torcere a molti dei nostri concorrenti.” Così Richard Borg, Direttore Generale di Universal che in Italia distribuisce anche i prodotti Paramount – DreamWorks parla dei listini delle due società che rappresenta. “Da quest’anno abbiamo preso la decisione categorica di uscire sempre day and date con le release europee.” Continua Borg “Oggi lo slittamento del prodotto non ha più senso ed è per questo motivo che, ad esempio, il 30 luglio usciremo con il seguito di Ti presento i miei intitolato, per il momento, Little Fockers".

L’offerta 3D di Universal – Paramount è molto forte…

Abbiamo quattro titoli d’animazione uno più importante dell’altro: per Pasqua sarà pronto Dragon Trainer di cui a Sorrento mostreremo una cinquantina di minuti. A fine agosto uscirà Shrek 4 seguito a metà ottobre, dall’esilarante Cattivissimo Me che rappresenta la prima produzione Universal con questa nuova tecnica, diretta da uno degli autori della serie de L’Era Glaciale, Christopher Mededandri. A Natale, poi, ci sarà il nuovissimo e divertentissimo Megamind.

Parliamo della produzione italiana di Universal?

Da quando siamo diventati partner di Cattleya stiamo portando avanti una serie di approcci diversi riguardo ai vari progetti. Siamo coinvolti a pieno titolo sin dalla scelta rispetto a quali idee portare avanti e rispetto all’acquisto dei diritti dei libri e lo sviluppo di sceneggiature. L’anno prossimo avremo tre o quattro film: ad aprile arriverà sugli schermi C’è chi dice no con Luca Argentero, Paola Cortellesi e Miryam Catania diretti da Giambattista Avellino, mentre ai primi di giugno uscirà un film pensato per l’estate: Una canzone per te interamente sponsorizzato da MTV che ci ha anche consigliato sulla scelta delle musiche. Nella seconda metà del 2010, La donna della mia vita diretto da Luca Lucini da una sceneggiatura di Cristina Comencini con Luca Argentero e Alessandro Gassman, mentre, per un’uscita nei primi mesi del 2011 è previsto Un altro mondo di e con Silvio Muccino tratto dal romanzo di Carla Vangelista. Stiamo, poi, lavorando ad un’altra serie di progetti particolarmente importanti. La presenza di tante sale digitali, poi, ci consente di ipotizzare anche un’uscita direttamente in digitale. Questa rivoluzione ci favorisce sotto molti punti di vista, creando un’economia di scala. L’importante è che presto i driver possano essere prodotti anche in Italia per abbassare i costi.

Cosa pensa del mercato?

Sono state operate delle scelte sbagliate e, in questo momento, il mercato si sta reggendo per inerzia. Manca il buon senso e difetta una certa ragionevolezza nella gestione del prodotto: si prediligono i propri interessi anziché quelli più generali, arrivando così a massacrare il prodotto e a non fare attenzione alla difesa del settore. Centellinare e scegliere le date, avere una certa attenzione per dare spazio a tutti, diventa inutile se non ci si prende cura delle uscite da tutti i punti di vista.

 

Scritto da Marco Spagnoli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA