questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Oz trionfa anche in Italia

Attualità, Box Office

11/03/2013

Anche in Italia Il Grande e Potente Oz di Sam Raimi vola in vetta agli incassi mettendo a segno un 2.9 milioni di euro, con una media per sala, la più alta, di poco inferiore ai 5mila euro. Ma accanto al successo annunciato di Il grande e potente Oz un'altra pellicola ha sorpreso favorevolmente il pubblico e il botteghino ovvero  Il Lato Positivo, in seconda posizione con 1,2 milioni di euro ed una media per sala di poco inferiore a quella di Oz, nonostante quest'ultimo avesse il sovrapprezzo del 3D,  un risultato eccellente che premia la scelta di aver fatto uscire il film lontano (ma non troppo) dalla pioggia dei nominati all'Oscar, nonostante avesse ricevuto ben 8 candidature (e ne abbia vinta una sola per la miglior attrice protagonista Jennifer Lawrence) e che fa presagire un lungo percorso per questa deliziosa commedia. 

Scende in terza posizione Educazione siberiana di Salvatores, ma grazie ad un buon passaparola, perde solo un -24% rispetto al week end d'esordio, e totalizza 2.85 milioni di euro in undici giorni. Dopo quattro settimane sul trono scende invece in quarta posizione Il Principe Abusivo di Alessandro Siani con 940mila euro (e comunque una ancora eccellente media di 3.100 euro per sala) ed un totale di 13.2 milioni di euro. Tra le due commedie al femminile uscite in concorrenza in occasione della Festa della donna la spunta la black comedy Amiche da morire, con il terzetto  assassino Gerini, Impacciatore, Capotondi che ottiene la quinta posizione con  748mila euro ed una discreta media di 2500 euro per sala, superando Ci Vuole un Gran Fisico con la esilarante tardona Angela Finocchiaro che deve accontentarsi del sesto posto con 544mila euro ed una media di poco inferiore ai 2mila euro. Segue  Spring Breakers con 525mila euro ed una media leggermente superiore di 2.200 euro. Scende in ottava posizione il fanta-romantico Upside Down che incassa 472mila euro (-42% rispetto al week end d'esordio) e totalizza 1,5 milioni in undici giorni. Chiudono la top ten Non Aprite quella Porta 3D con 279mila euro e 1.1 milioni complessivi ed Anna Karenina che alla terza settimana supera i 2 milioni di euro (2,1 milioni). Da notare inoltre in undicesima posizione la riuscita del film vincitore dell'oscar Argo che incassa 223mila euro (media di 2.628 euro) per un totale di circa 3,8 milioni ed infine in dodicesima posizione, ma con una delle più alte medie per schermo (3.300 euro) Viva la libertà con un grandissimo Tony Servillo che sfiora il milione e mezzo complessivi, dimostrando in queste quattro settimane di avere gambe da maratoneta. Infine non brilla ma nemmeno sfigura in tredicesima posizione La cuoca del Presidente  con 178mila euro ed una media di circa 2.300 euro per schermo.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA