questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Oscar Season: The Social Network parte favorito

Attualità, Eventi

13/12/2010

Con le indicazioni delle principali Associazioni dei Critici americani si comincia a parlare ufficialmente degli Oscar, e dei loro possibili contendenti. Fermo restando che le indicazioni delle Associazioni dei Critici non necessariamente corrisponderanno ai candidati dei membri dell'Academy, tuttavia è fuori discussione che i titoli emersi adesso saranno a pieno titolo tra i protagonisti della Corsa agli Oscar, ufficialmente aperta oggi, che attraverso varie tappe (Golden Globes, etc) approderà all'annuncio delle 'nomine' il 25 gennaio 2011, ed alla premiazione finale domenica 27 febbraio.
Ciò premesso, c'è da registrare una straordinaria convergenza tra le tre maggiori Associazioni, che premiano The Social Network come miglior film dell'anno. Una convergenza tra le Associazioni dei Critici di New York, di Los Angeles e di Boston, che fa conquistare la pole position, in queste prime gare, al film di David Fincher. Qiuest'ultimo inoltre vince all'unanimità anche come miglior regista, mentre Aaron Sorkin lo segue con il premio per la migliore sceneggiatura. Al di là del predominio di The Social Network, ci sono altre indicazioni interessanti, più o meno previste, che emergono dai Premi dei Critici statunitensi.  Quella, meritatissima, di Natalie Portman come migliore attrice per  Cigno Nero - Black Swan, quelle di Colin Firth e James Franco e Jesse Eisenberg indicati come miglior attore rispettivamente per Il Discorso del Re (The King's Speech), per 127 Hours e per The Social Network. Infine Christian Bale viene premiato come miglior attore non protagonista per The Fighter. Da segnalare, anche se in questo caso la rondine non può fare primavera, la premiazione di Io sono l'amore come miglior film straniero per l'Associazione dei Critici di New York. Delle tre Associazioni quella di Los Angeles sdoppia tutti i Premi con un "runner up", e segnala alcuni titoli e attori 'fuori dal coro' ma certamente più che meritevoli. Vedi Niels Arestrup premiato come miglior attore non protagonista per Un Profeta, di  Olivier Assayas miglior regista per Carlos, di Kim Hye-Ja e Jennifer Lawrence, miglior attrice rispettivamente per Mother e Winter's Bone.

New York Film Critics
    •    Film - The Social Network
    •    Attore - James Franco, 127 Hours
    •    Attrice - Natalie Portman, Black Swan
    •    Regista - David Fincher, The Social Network
    •    Attore non protagonista - Christian Bale, The Fighter
    •    Attrice non protagonista - Melissa Leo, The Fighter
    •    Attore emergente - Noomi Rapace, The Millenium Trilogy
    •    Regista emergente - John Wells, The Company Men
    •    Cast d'insieme - The Kids Are All Right
    •    Sceneggiatura - The Social Network, Aaron Sorkin
    •    Documentario - Exit Through the Gift Shop
    •    Film straniero - Io Sono l'Amore
    •    Film di animazione - Toy Story 3
    •    Fotografia - Black Swan, Matthew Libatique
    •    Colonna sonora - Black Swan, Clint Mansell

Los Angeles Film Critics Association awards
    •    Film: "The Social Network" - Runner-up: "Carlos"
    •    Regista: Olivier Assayas, "Carlos," and David Fincher, "The Social Network" (tie)
    •    Attore: Colin Firth, "The King's Speech" - Runner-up: Edgar Ramirez, "Carlos"
    •    Attrice: Kim Hye-ja, "Mother" - Runner-up: Jennifer Lawrence, "Winter's Bone"
    •    Attore non protagonista: Niels Arestrup, "A Prophet" - Runner-up: Geoffrey Rush, "The King's Speech"
    •    Attrice non protagonista: Jacki Weaver, "Animal Kingdom" - Runner-up: Olivia Williams, "The Ghost Writer"
    •    Sceneggiatura: Aaron Sorkin, "The Social Network" - Runner-up: David Seidler, "The King's Speech"
    •    Film straniero: "Carlos" - Runner-up: "Mother"
    •    Animazione: "Toy Story 3" - Runner-up: "The Illusionist"
    •    Documentario: "Last Train Home" - Runner-up: "Exit Through the Gift Shop"
    •    Fotografia: Matthew Libatique, "Black Swan" - Runner-up: Roger Deakins, "True Grit"
    •    Colonna sonora: Alexandre Desplat, "The Ghost Writer," and Trent Reznor and Atticus Ross, "The Social  Network" (tie)
    •    Scenografie: Guy Hendrix Dyas, "Inception" - Runner-up: Eve Stewart, "The King's Speech"
    •    Nuova generazione: Lena Dunham, "Tiny Furniture"

Boston Film Critics Awards:
    •    Film - The Social Network
    •    Attore - Jesse Eisenberg per The Social Network
    •    Attrice - Natalie Portman per Black Swan
    •    Attore non protagonista - Christian Bale per The Fighter
    •    Attrice non protagonista - Juliette Lewis per Conviction
    •    Regista - David Fincher per The Social Network
    •    Sceneggiatura - Aaron Sorkin per The Social Network
    •    Fotografia - Roger Deakins per True Grit
    •    Documentario - Marwencol
    •    Film di animazione - Toy Story 3
    •    Montaggio - Andrew Weisblum per Black Swan
    •    Nuovo regista - Jeff Malmberg per Marwencol
    •    Cast d'insieme - The Fighter
    •    Colonna sonora - Trent Reznor e Atticus Ross per The Social Network

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA