questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Oscar 2012: via Brett Ratner ed Eddie Murphy!

Attualità, Personaggi

10/11/2011

Burrascosi cambiamenti ai vertici degli ‘esami di laurea’ del cinema mondiale, ovvero gli Academy Awards. Nelle ultime ore infatti la produzione dello show che ogni anno premia i migliori film ed attori è cambiata così come il suo conduttore. Procediamo con ordine: nei giorni scorsi Brett Ratner il produttore dello show, si è trovato al centro di una polemica: il motivo? Alcune dichiarazioni rilasciate durante una conferenza stampa per promuovere Tower Heist tra poco nelle sale. Alla domanda se abbia fatto o meno provare le scene prima di girare ai suoi attori, Ratner ha risposto che ‘ provare una scena è da ….’omosessuali’ (naturalmente il termine è qui edulcorato). Sollevazione popolare e mediatica considerato anche che il Presidente dell’Academy Tom Sherak è gay dichiarato, ma che ha in ogni caso difeso il suo produttore.

Qualcosa però deve essere cambiato perché è di queste ore la notizia che Ratner ha rassegnato le sue dimissioni, accolte dall’Academy senza batter ciglio. “Ha fatto la cosa giusta per l'Academy e per se stesso – ha commentato Sherak - Le parole hanno un significato, e ci sono delle conseguenze. Brett è una brava persona, ma i suoi commenti erano inaccettabili. Speriamo che questo evento venga colto come un'opportunità per aumentare la consapevolezza riguardo ai danni provocati da commenti insensibili, non importa quale sia l'intento che li provoca”.

Dal canto suo il regista ha diffuso tramite il suo agente una lettera di scuse rivolta a tutta l’industria, spiegando di aver compreso la gravità delle sue dichiarazioni, in un momento sociale come questo, dove i gay sono ancora vittime di atti di discriminazione e bullisimo. Via Ratner, l’Academy non è rimasta con le mani in mano: il nuovo produttore sarà il premio Oscar Brian Grazer, accolto con entusiasmo da Sherak e da tutta la sua squadra.

E qui arriviamo al secondo punto dolente, quello che riguarda il conduttore: dopo l’addio di Ratner a declinare il ruolo di presentatore è Eddie Murphy, colui che nelle intenzioni della produzione avrebbe dovuto portare la svolta comica alla cerimonia. Le ragioni del no dell’attore sono legate all’addio del regista al quale come si apprende da un comunicato stampa, Murphy vorrebbe dimostrare solidarietà. L’attore ha ribadito di comprendere le ragioni di entrambe le parti, ma che ritiene sia più giusto tirarsi indietro considerato il legame di amicizia e professionale con Brett, che lo ha appunto diretto in Tower Heist.

E adesso? La macchina produttiva degli Oscar 2012 naturalmente non si ferma e si sta cercando in queste ore un sostituto conduttore (nel cielo si alza una scritta che recita ‘ Billy Cristal’). Le nomination come di consueto verranno annunciate un mese prima della cerimonia che si terrà come di consueto presso il Kodak Theatre il 26 Febbraio.

 

Scritto da Manuela Blonna
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA