questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Oltre l’attore e il regista, George Clooney!

15/09/2008
Tempo fa lo hanno definito l'attore che meglio incarna il glamour e l'impegno. Confermiamo. A Roma per presentare, In amore niente regole, la sua terza regia, di cui è anche protagonista insieme a Renée Zellweger, a Clooney viene chiesto di tutto. Tornando al film, esce nella sale venerdì 11 aprile distribuito da Universal Pictures, in 250 copie.

Che George Clooney sia andato ben oltre il suo status di star, oramai da tempo, è cosa certa. La conferenza stampa di In amore niente regole è stata l'occasione per chiedere all'attore la sua opinione su Barack Obama e gli altri candidati alle Presidenziali Usa, Walter Veltroni, la situazione in Tibet e il boicottaggio delle Olimpiadi di Pechino, del perché si è tolto dall'Associazione degli Sceneggiatori Americani, se ha intenzione di sposare Sarah, ovviamente del suo impegno per il Darfur, se prende lezioni di italiano, cosa ha intenzione di fare per Como e il problema ambientale, per quale squadra di football tifa, quale sarà la sua prossima regia e se è vero che ha firmato una linea di abbigliamento (quest'ultimo punto è un falso totale, ha ammesso Clooney). What else? Come dice George nella pubblicità di cui è testimonial. Iniziamo dal principio. Il film. In amore niente regole (titolo originale Leatherheads) è una raffinata commedia, ambientata negli anni '20, nel mondo del football americano. Clooney è John 'Dodge' Connolly un giocatore che vuole assolutamente fare della sua squadra, i Duluth Eskimos, un team di professionisti. Siamo nel 1925, la Grande Depressione del '29 è alle porte, e per risalire serve un campione che porti sponsor e soldi al team. L'uomo giusto è Carter Rutherford (John Krasinski) che, oltre ad essere un eccellente giocatore, è anche un eroe della I° Guerra Mondiale. Pare che davanti a lui un plotone dell'esercito tedesco si sia arreso. Tra di loro c'è Lexie Littleron (Renée Zellweger, presente a Roma insieme a Clooney), giornalista, inviata sul 'campo' per verificare le gesta belliche di Rutherford. Ma la donna sarà anche l'oggetto del desiderio conteso tra Dodge e Carter. E da allora in poi le vicende sportive, professionali e sentimentali del terzetto si intrecciano a ritmo serrato, tra partite e tradimenti, smascheramenti e scomode verità. Alla fine uno dei due vincerà a mani basse, conquistando il cuore dell'amata e anche il campionato.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA