questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Oltre il mare, il film di Cesare Fragnelli da Venerdì nelle sale

Attualità

27/09/2011

Siamo in Puglia durante una rovente estate. Sergio, Francesco, Giordano, Guglielmo, Claudia, Giuseppe, Carmen e Filomena, tutti attorno ai vent’anni, partono per la classica vacanza in campeggio, destinazione Otranto. Lontani da genitori, fidanzate gelose, cuori infranti, il gruppo pensa solo a divertirsi, complice anche l’incontro con tre ragazze inglesi figlie di emigranti. Amore, sentimento, sesso, droga li coinvolgeranno come in un turbine, fino al confronto con un tragico evento.

Sarà nelle sale da Venerdì in 30 copie distribuite tra le città più importanti, Oltre il mare, pellicola giovanilistica diretta da Cesare Fragnelli , al debutto come regista di lungometraggi.

“Erano tre anni che volevo portare questa storia sul grande schermo – ha dichiarato Fragnelli – una storia di ragazzi, che mettesse a nudo, senza patine, amore, amicizia, divertimento, ma anche il delicato tema della morte. Non ho la presunzione di conoscere alla perfezione i ventenni di oggi, ma solo rappresentarli così come li incontriamo per strada”.

“Volevamo che la sceneggiatura fosse accordata sul tono della commedia drammatica, con un tono che imita la vita stessa, in cui si attraversano toni opposti in pochi secondi – gli fa eco la sceneggiatrice Alessandra Recchia – Abbiamo semplicemente cercato di afferrare il ritmo dei giovani per poi farlo nostro, un’emozione è quello che vogliamo lasciare.

Variegato il cast che affianca solidi attori di teatro e cinema, il veterano Cosimo Cinieri, dichiaratosi affezionatissimo al personaggio del professor Ciampi, Paolo Sassanelli e Marit Nissen, che danno voce alla parte adulta della storia, ad un gruppo di giovani dalla formazione che più diversa non potrebbe essere. Spiccano i due protagonisti maschili, il bravo Alessandro Intini, cresciuto in teatro e passato alla fiction popolare come Il commissario Montalbano e Distretto di polizia, senza disdegnare il cinema (Feisbum, La ragazza dagli occhi dolci) e Alberto Galetti, che dalla partecipazione al reality Amici di Maria de Filippi, è passato al musical e poi approdato in tv con serie come I Liceali e Anna e i cinque.

“ Ho accettato questo ruolo perché vi ho rivisto i miei vent’anni – dice Intini – Sergio, il mio personaggio può anche infastidire all’inizio, ma solo se ci si ferma in superficie. E’ in realtà una persona molto sensibile, un vero leader”. Più difficile invece per Galetti immedesimarsi nel suo ruolo “Ho dovuto chiedere alle persone a me vicine come si reagisce in una situazione come quella di Francesco – ha precisato – abbandonato e poi tradito dalla fidanzata storica. Mi sono preparato anche ascoltando molta musica”.

Tra gli altri membri del cast troviamo anche Micol Olivieri, che molti ricorderanno come la piccola Alice di casa Cesaroni, Lidia Cocciolo (anche lei ex di Amici passata con successo a musical e tv), Francesca Perini, Mario Claudio Recchia, Nicola Nocella, Davide Donatiello, Carlotta, Tesconi, Giulia Steigerwalt, Rossana Lorusso. Completano la formazione tre giovani attrici inglesi, Loredana d’Andrea, Laura Bardiger ed Elizabeth Saragnese.

Ha solo parole d’affetto per il suo cast il regista: “Oltre il mare è un film sofferto, salvato da produttori atipici ed amici, e da attori entusiasti che hanno ridotto il loro ingaggio pur di farne parte”. Prodotto da Promocinema, in collaborazione con Apulia film Commission, il film è distribuito da Microcinema e sarà nelle sale dal 30 Settembre.

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA