questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Olmi: una docu-fiction sulla Puglia

Attualità, Eventi

30/09/2011

E' una nuova rassegna 'multidisciplinare di arti e saperi' ideata e curata dal Presidente dell'Apulia Film Commission Oscar Iarussi e promossa dalla Regione Puglia che si svolge a Bari al teatro Petruzzelli ed al Cinema Galleria fino al 1 ottobre. Non un festival ma una vera e propria ricerca lungo le frontiere reali e immaginarie della nostra vita. “Non è un progetto - spiega Iarussi - è un tragitto da condividere all'insegna dello spettacolo della realtà, cineasti, musicisti, fotografi, studiosi e narratori si passeranno il testimone in un'alternanza di immagini, parole, suoni.”

Ieri è stato ospite Ermanno Olmi che presentando, dopo l'anteprima alla Mostra di Venezia, il suo lungometraggio Il villaggio di cartone, ha annunciato che girerà un docu-fiction sulla Puglia, con il sostegno di RaiCinema, dell'Apulia Film Commission e di realtà economiche pugliesi. "Ho scoperto la Puglia 40 anni fa, ha detto il regista, da allora sono tornato spesso ed ho scoperto i cambiamenti che si sono avuti nel tempo. E' una terra che ha tante caratteristiche positive e con un grande futuro". Tra gli altri ospiti della rassegna il flamenco rock dello spagnolo Amador, Maya Sansa impegnata in una lettura del poema "Storia lacerata del corpo di una donna" di Adonis, il maggiore poeta arabo vivente, il gruppo Animammersa con il testo "Il terremoto delle donne - Voci e visioni dall'Aquila", lo scrittore-magistrato Gianrico Carofiglio con la lettura del suo testo "Bari, città di frontiera" e il cantautore Vinicio Capossela con "Il mediterraneo mare del mito". Infine, nel ventesimo anniversario dello sbarco a Bari dei ventimila albanesi, Daniele Vicari ha presentato 50 minuti del suo film in lavorazione "La nave dolce".

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA