questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Noah conquista il boxoffice, ma senza diluvio

14/04/2014

Una vittoria annunciata anche dalle 'sacre scritture' quella del colossal biblico Noah interpretato da Russell Crowe ed uscito in 840 sale: 2,6  milioni di euro in 4 giorni  (368mila spettatori)  con una media, non esaltante considerando anche il 3D, di 3100 euro per sala, è comunque una partenza eccellente anche in vista del prossimo long week end pasquale. Va ancora meglio in proporzione a Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, secondo con 733mila euro in 186 schermi, e la più alta media per sala del fine settimana (3940 euro), sicuramente il miglior risultato di sempre per il regista di culto Wes Anderson. Scende in terza posizione con l'onore delle armi Captain America - The Winter Soldier, il titolo più penalizzato dall'arrivo di Noah, che dopo due week end in vetta perde il 60% dei consensi e incassa 604mila euro superando i 6 milioni in totale, perdendo la speranza di agganciare il risultato di Thor - The Dark World (che ha superato gli 8,2 milioni).  

Debolissimo esordio invece in quarta posizione per Un matrimonio da favola dei fratelli Vanzina, che uscito in più di 400 sale ha incassato poco meno di 600mila euro, con una media di 1600 euro per copia. Spiace dirlo ma è l'ennesimo segnale negativo in una carriera peraltro in passato brillantissima, per i due fratelli romani, che forse dovrebbero cercare nuove strade e non continuare a rileggere moduli del passato. Quinta posizione per il neo-franchise per teen agers Divergent che si è rivelato enormemente più piccolo rispetto ai vari Hunger Games e Twilight, e che al secondo week end incassa 447mila euro per un totale di 1,7 milioni.  Tiene decisamente meglio il drammatico  Storia di una ladra di Libri, che al terzo week end di programmazione sfiora i 2,8 milioni, mentre in settima posizione debutta positivamente l'horror Oculus che con 170 copie realizza 400mila euro, ad una media di 2400 euro per sala. Ottava piazza per Nymphomaniac - Volume 1 che dopo molto rumore si accontenta di poco più di 600.000 euro in due settimane. Nona posizione per il delizioso Mr. Peabody e Sherman, che  supera quota 3 milioni, mentre la commedia 'disturbata' Ti ricordi di me? chiude la top ten con un flop conclamato di 151mila euro nel secondo week end con un calo del 67% di spettatori ed una media imbarazzante di 685 euro per sala.

Deboli come previsto le altre new entries, guidate da Mister Morgan in quattordicesima posizione con 45mila euro, Piccola patria diciassettesimo con 29mila, seguito dal cartone Barry Gloria e i Disco Worms sempre con 29mila ed infine da Nessuno mi pettina bene come il vento ventiseiesimo con 13mila. 

Scritto da Piero Cinelli
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA