questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Noah boicottato nei paesi mussulmani

Attualità

09/03/2014

Non bastavano le proteste dei cattolici integralisti, adesso anche i mussulmani alzano gli staccato per non far circolare l'arca di Noah. Le commissioni di censura di Qatar, Bahrain e degli Emirati Arabi, hanno deciso di non autorizzare la distribuzione del film nei loro territori.

Il motivo sta nell'aver violato la legge islamica che proibisce di rappresentare un profeta di Allah. Noè infatti è considerate un profeta dalle tre religioni monoteiste, la cattolica, l'ebrea e la mussulmana.
Fonti interne alla Paramount, che ha prodotto e distribuisce il film, informano che questa levata di scudi dei paesi più esposti alla legge islamica, era prevista. Intanto anche in Egitto l'istituto guida dei sunniti Al-Azhar, ha emesso una dichiarazione in cui chiede che Noah venga bandito dal paese perché “contrario alla fede ed ai fondamenti della Sharia". Il film dovrebbe uscire in Egitto il prossimo 26 marzo. Staremo a vedere.

Scritto da Piero Cinelli
Tag: noah
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA