questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

New York Film Festival e BFI London Film Festival: i programmi

Attualità, Eventi

19/08/2010

La 48° edizione del  New York Film Festival si terrà dal 24 Settembre al 10 Ottobre 2010, apre The Social Network di David Fincher e chiude Hereafter di Clint Eastwood.

Mentre il BFI London Film Festival va dal 13 al 28 ottobre 2010 e aprirà con Never Let Me Go di Mark Romanek con Keira Knightley, Carey Mulligan e Andrew Garfield, e chiuderà con 127 hours di Danny Boyle con James Franco.

PROGRAMMA DEL NEW YORK FILM FESTIVAL:
Film di apertura: The Social Network di David Fincher; Prèmiere: The Tempest di Julie Taymor; Film di chiusura: Hereafter di Clint Eastwood.


Official Lineup: Another Year di Mike Leigh, 2010, UK; Aurora di Cristi Puiu, 2010, Romania; Black Venus (Venus noire) di Abdellatif Kechiche, France; Carlos di Olivier Assayas, 2010, France; Certified Copy (Copie conformé) di Abbas Kiarostami, 2010, France/Italy; Film Socialisme di Jean-Luc Godard, 2010, Switzerland; Inside Job di Charles Ferguson, 2010, USA; Le Quattro Volte di Michelangelo Frammartino, 2010, Italy; Lennon NYC di Michael Epstein, 2010, USA; Meek’s Cutoff di Kelly Reichardt, 2010, USA; My Joy (Schastye moe) di Sergei Loznitsa, 2010, Ukraine/Germany; Mysteries of Lisbon (Misterios de Lisboa) di Raul Ruiz, Portugal/France; Of Gods and Men (Des homes et des dieux) di Xavier Beauvois, 2010 France; Oki’s Movie (Ok hui ui yeonghwa) di Hong Sang-soo, 2010, South Korea; Old Cats (Gatos viejos) di Sebastian Silva, 2010, Chile; Poetry (Shi) di Lee Chang-dong, 2010, South Korea; Post Mortem di Pablo Larrain, 2010, Chile/Mexico/Germany; Revolucion di Mariana Chenillo, Fernando Embecke, Amat Escalante, Gael Garcia Bernal, Rodrigo Garcia, Diego Luna, Gerardo Naranjo, Rodrigo Plá, Carlos Reygadas, Patricia Riggen, 2010, Mexico; The Robber (Der Räuber) di Benjamin Heisenberg, Austria/Germany; Robinson in Ruins di Patrick Keiller, 2010, UK; Silent Souls (Ovsyanki) di  Alexei Fedorchenko, Russia; The Strange Case of Angelica (O estranho caso de Angélica) di Manoel de Oliveira, Portugal; Tuesday After Christmas (Marti, dupa craciun) di Radu Muntean, Romania; Uncle Boonmee Who Can Recall Past Lives (Lung Boonmee raluek chat) di Apichatpong Weerasethakul, 2010, UK/Thailand; We Are What We Are (Somos lo que hay) di Jorge Michel Grau, Mexico.

Mentre il BFI: London Film Festival è strutturato in una maniera diversa. Presso la struttura bellissima, accogliente e ricca di storia del cinema vengono proiettati in continuazione retrospettive di film di storia del cinema, produzioni di qualche anno fa e nuove pellicole. Ecco alcuni Highlights, riguardanti il Festival: Lebanon di Samuel Maoz; The Disappearance of Alice Creed  di J Blakeson con Gemma Arterton e Martin Compston; Bad Lieutenant: Port of Call New Orleans di Werner Herzog con Nicolas Cage e Eva Mendes; No One Knows About Persian Cats di Bahman Ghobadi; Un Prophet di Jacques Audiard; Defamation di Yoav Shamir; Ajami di Scandar Copti e Yaron Shani; The Scouting Book For Boys di Tom Harper.

Sandra Hebron, Direttore artistico del Festival del BFI, ha dichiarato a proposito del film di apertura: “Nel 2008 abbiamo concluso il festival con The Millionaire, ed è per noi la prima volta che dopo soli due anni la Serata di Chiusura sia affidata allo stesso regista. 127 Hours era però una scelta naturale, per la sua eccellente e avventurosa regia, come il suo soggetto, e conferma Danny Boyle come uno dei migliori e più visionari registi al mondo. Una perfetta conclusione per il festival”. Boyle ha aggiunto: “Non vedo l’ora di presentare il mio nuovo film e spero che crei il clima giusto per due settimane di grande cinema nella nostra città”.

 

VAI AL SITO DEL NEW YORK FILM FESTIVAL

VAI AL SITO DEL BFI LONDON FILM FESTIVAL

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA