questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Netflix sbarca in Italia e prepara una serie su Mafia Capitale

Attualità, Personaggi

08/07/2015

Presente in cinquanta paesi con 62 milioni di abbonati Netflix continua la sua inarrestabile marcia planetaria. Lo sbarco ufficiale in Italia è fissato ad ottobre, e che il colosso statunitense sia intenzionato a fare sul serio lo conferma una notizia di oggi che svela una trattativa tra Netflix e la società di produzione italiana Cattleya, che ha già prodotto le due serie tv più importanti degli ultimi anni, Romanzo Criminale e Gomorra, per la realizzazione di una nuova serie tv su Mafia Capitale

Si parla di venti puntate di un’ora ciascuna (come le altre serie per intenderci) per un investimento complessivo di 20 milioni di euro con al centro i traffici di Massimo Carminati, Salvatore Buzzi & amici degli amici, tutti insieme appassionatamente per impadronirsi della capitale. Briciole per un colosso come Netflix che con questa mossa non solo spiazza i suoi concorrenti delle piattaforme a pagamento, in particolare Sky e Mediaset, ma apre un nuovo fronte ‘caldo’ nel panorama televisivo italiano, ingessato e depresso per anni dal duopolio Rai-Mediaset.

Le trattative procedono mentre sugli altri fronti caldi si prevedono alleanze inedite (vedi Sky-Mediaset) per respingere l’attacco. 

Oltre alla saga di Mafia capitale, sembra che sul tavolo di Netflix-Cattleya ci sia anche il progetto di una serie sul Vaticano, un progetto che fino ad oggi nessuno, Rai in primis, ha mai voluto prendere in considerazione, per non urtare gli umori oltretevere. 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA