questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Neri Parenti, primo ciak per il nuovo cinepanettone: Colpi di Fulmine

Attualità

14/09/2012

Ci sono alcune novità riguardanti il film di Natale prodotto dalla Filmauro di Aurelio De Laurentiis ma che verrà distribuito dalla Universal Pictures, oltre a quella appena annunciata il patron De Laurentiis aveva annunciato alle Giornate di Cinema di Riccione che avrebbe seguito personalmente la sceneggiatura del film per ottenere una storia comica ma meno volgare e grossolana degli ultimi realizzati. Visto che al botteghino non si può di certo dire che siano andati male Vacanze di Natale a Cortina o Natale in Sudafrica ma non hanno ottenuto il successo strepitoso al quale il cinepanettone da anni è destinato.

Christian De Sica rimane un punto di riferimento fondamentale e sarà uno dei protagonisti di Colpi di Fulmine ma il resto del cast è un po' diverso rispetto agli interpreti dei film precedenti. Insieme a De Sica ci saranno: Luisa Ranieri, la cantante Arisa, Anna Foglietta e i magnifici ed esilaranti Lillo & Greg. Le riprese sono iniziate in Val Canali, in Trentino, che De Laurentiis ha definito: “Questo posto è di una bellezza talmente magnetica che per me è stato un vero e proprio ‘colpo di fulmine’”.

Otto settimane di lavorazione per il film che arriverà puntualmente nelle sale a Natale 2012 e, come si evince dal titolo, il film affronta in chiave di commedia il tema dell’amore a prima vista. Christian De Sica, è uno psichiatra costretto a fingersi prete per motivi legati all’evasione fiscale, e Luisa Ranieri, è la donna della quale si innamora a prima vista. Altro colpo di fulmine quello tra Greg, ambasciatore italiano presso la Santa Sede, e Anna Foglietta, pescivendola che parla solo in romanesco. Così l’ingessato ambasciatore per riuscire a conquistare la bella commerciante, con l’aiuto del suo autista, interpretato da Lillo, prende lezioni per diventare un vero burino.

Colpi di Fulmine non sarà interamente girato in Trentino ma anche a Roma.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA