questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Nel 2011 arrivano Nanni Moretti e Paolo Sorrentino!

Attualità

29/12/2010

L’anno che verrà potrebbe rivelarsi per il cinema italiano molto importante, con una particolare attenzione al Festival di Cannes, come quando ci andarono Il Divo di Sorrentino e Gomorra di Matteo Garrone. Per il Festival del Cinema più importante al mondo saranno pronti Habemus Papam di Nanni Moretti e This Must Be The Place, il primo film girato in lingua inglese con protagonista Sean Penn, di Paolo Sorrentino.

Due pezzi da novanta che saranno vagliati dal Direttore di Cannes Thierry Frémaux che ama moltissimo entrambi i nostri cineasti. Quindi vedremo cosa succederà ma le due pellicole hanno ottime chance di entrare nella competizione della Croisette.

Nanni Moretti a cinque anni di distanza da Il Caimano, torna con un film Habemus Papam, con protagonista Michel Piccoli nei panni del Pontefice. Moretti è il suo psicanalista. Come da tradizione c’è grandissima riservatezza sulla trama ma dalle immagini che si sono viste il film, ambientato in un Vaticano completamente ricostruito, appare un’opera imponente sotto tutti gli aspetti.

Ambientato ai giorni nostri, racconta la storia di un Papa umile e incapace di sostenere il peso dell’investitura. Per ragionare sui suoi dubbi e le sue perplessità, sfociate in una specie di crisi di panico, il Papa del film si affida ad uno psicanalista.

Intervistato da SkyTG 24, il regista ha definito il film «una commedia dolorosa» e ha insistito che la storia, scritta insieme a Federica Pontremoli e Francesco Piccolo e ambientata nel 2010, non abbia alcun legame con i fatti che riguardano la Chiesa in questi mesi.

Le riprese sono state effettuate a Cinecittà, dove è stata ricostruita una Cappella Sistina in scala 1 a 1 a causa del rifiuto del Vaticano di girare in quella originale, e a Palazzo Farnese, sede dell’ambasciata francese a Roma. Il film dovrebbe uscire al cinema in primavera, in tempo per essere mostrato ai selezionatori di Cannes, il festival francese che ha già premiato Moretti per Caro Diario come Miglior Regista e per La stanza del figlio, Miglior Film. Nel film appariranno in piccoli camei anche diversi attori e registi amici di Moretti, come Jerzy Stuhr, regista e attore polacco, Margherita Buy e Renato Scarpa.

Paolo Sorrentino invece segue una ex-rockstar (Sean Penn) dall’Irlanda agli Stati Uniti sulle orme del padre, sopravvissuto ad Auschwitz, in viaggio insieme avventuroso ed autoanalitico. Nel cast anche Frances McDormand (nel ruolo della moglie di Cheyenne), Harry Dean Stanton e Eve Hewson, figlia di Paul Hewson in arte Bono degli U2 . Oltre a David Byrne dei Talking Heads che oltre ad un piccolo cameo, ha accettato di lavorare alla colonna sonora: “Questo film rappresenta anche la mia riconciliazione con l’adolescenza e la mia passione per i Talking Heads. – ha affermato il regista - Ho chiesto il permesso per utilizzare la loro musica e, a sorpresa David Byrne, si è offerto di scrivermi la colonna sonora: inutile dirvi che per me è stata una soddisfazione immensa. Posso anticiparvi che si tratterà di qualcosa di veramente originale".

E ormai l’unica dichiarazione di Sean Penn è già storica: “Ho incontrato Paolo a Cannes nel 2008. Avevo visto il suo film Il Divo e gli ho detto che mi sarebbe piaciuto lavorare con lui. Un anno dopo mi mandò questa meravigliosa sceneggiatura”.

Il film di Moretti sarà distribuito da 01 Distribution e per ora la data è stata fissata al 18 marzo mentre Sorrentino è prodotto da Lucky Red, Indigo e Medusa che sarà anche il distributore, data fissata 20 maggio 2011. Si riaccendono i riflettori internazionali sul nostro cinema.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA