questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Natasha Richardson: morte cerebrale

Attualità

18/03/2009

In seguito ad una caduta sulle piste di scii di Mont-Tremblant, in Canada, l'attrice britannica, Natasha Richardson, moglie di Liam Neeson ha subìto un gravissimo trauma irreversibile alla testa che ne ha provocato la morte celebrale. L'attrice britannica è stata trasportata con una eliambulanza a New York, dove presumibilmente i medici, previa consultazione sulla situazione, dovranno decidere se staccare la spina delle apparecchiature che la stanno artificialmente tenendo in vita. Natasha Richardson, 45 anni, è la figlia dell'attrice Vanessa Redgrave e del regista Tony Richardson. Sposata con Liam Neeson nel 1994, la coppia ha avuto due figli. Natasha Richardson, più conosciuta per le sue interpretazioni teatrali, ha comunque interpretati vari film, oltre a vincere un Tony Award (come migliore attrice nel musical Cabaret). L'attrice è caduta mentre prendeva lezioni di sci su una pista per principianti presso la stazione turistica di Mont-Tremblant. Dopo la caduta l'attrice non mostrava ferite alla testa. Ma un'ora dopo l'incidente avrebbe accusato una forte emicrania facendo scattare il ricovero prima in un ospedale locale e quindi a Montreal. Qui le sue condizioni si sarebbero aggravate.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA