questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Minions a quota 15,4 milioni (in 11 giorni)

Attualità, Box Office

07/09/2015

La lunga rentrée dalle vacanze è terminata, ed il film che è stato posizionato per catalizzare il rientro delle famiglie in città ha centrato il bersaglio. Esploso nel week end d'esordio, Minions ha tenuto botta al secondo week end perdendo solamente il 30% di spettatori (una cifra minima quando sono in gioco numeri così grandi) e mettendo a segno un altro incasso da 4,8 milioni di euro nell’ultimo fine settimana, con la media ancora elevatissima di 5800 euro per sala. Un vero ciclone di esserini gialli che realizzano in undici giorni 15,4 milioni di euro, superando di slancio i dinosauri di Jurassik World, conquistando già da adesso la palma (pur avendo ancora molta strada da fare) di sesto incasso dell'anno, ed avviandosi quasi sicuramente a sfondare quota 20 milioni scalzando dal podio l'attuale migliore incasso dell'anno Cinquanta sfumature di grigio (19,6 milioni). 

Seconda piazza nella top ten del week end per la 'teen comedy' Città di Carta di Jake Schreier, con 1,2 milioni di euro ed un'ottima media di 3500 euro per sala. Segue ancora con una discreta baldanza Tom Cruise di Mission: Impossible Rogue Nation con 665mila euro per un totale di 4,7  milioni. Non convincono le altre new entries, con il pugilistico Southpaw – L’ultima sfida di Antoine Fuqua quarto con 528mila e una media di 1700 euro per sala, e l’horror Sinister 2 di Ciaran Foy quinto con 392mila euro, mentre lo spy movie 'vintage' Operazione U.N.C.L.E. di Guy Ritchie, nonostante le eccellenti critiche non riesce a decollare, piazzandosi in sesta posizione con 386mila euro, e una media di 1200 euro per sala, seguita dalla commedia Un’Occasione da Dio con 244mila euro in quattro giorni.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA