questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Giornate di Cinema: Giampaolo Letta “Medusa ricomincia da 130”

Attualità, Trade

28/06/2011

E' 130 il numero fortunato di Medusa Film, 130 milioni di euro incassati nel 2010, a fronte di un investimento di 130 milioni di euro e 130 milioni di euro incassati nel primo semestre del 2011. (di cui 43 con Che bella giornata di Checco Zalone).
''La quota complessiva di mercato della Società - ha illustrato l'ad Giampaolo Letta - e' stata del 17% nel 2010, e del 29% nel primo semestre 2011.  Queste quote sono state ottenute con prodotto italiano rispettivamente per il 49% nel 2010 e per il 62% in questa prima metà del 2011. A proposito di cinema italiano inoltre, dei 130 milioni investiti da Medusa nel 2010, 100 milioni sono stati spesi per finanziare il cinema italiano e 30 per acquistare  cinema straniero, in particolare americano'.
Regina degli incassi da anni, Medusa ha presentato stamani il prossimo listino, forse dovremmo chiamarlo listone, con un parterre de Roi degno delle grandi occasioni. Linea editoriale immutata, con prevalenza assoluta di commedie e con una attenzione particolare alla commerciabilità dei titoli, sia sul fronte italiano che su quello internazionale. Con alcune rilevanti eccezioni alla regola, a cominciare da This must be the place di Paolo Sorrentino e  Carnage di Roman Polanski (che - ha confermato Letta - andrà a Venezia. 

Trenta i titoli del listino, di cui la metà italiani. Una quindicina in uscita entro il 2011. 
Usciranno ad inizio settembre le commedie ''Tutta colpa della musica'' di Ricky Tognazzi con Tognazzi, Stefania Sandrelli, ''Cose dell'altro mondo'' di Francesco Patierno con Diego Abatantuono e Valerio Mastandrea (3 settembre), ''Baciato dalla fortuna'' di Paolo Costella con Vincenzo Salemme e Alessandro Gassman (30 settembre). Sempre a settembre (9) è prevista l'uscita di Carnage di Polanski con Jodie Foster, Christopher Waltz, Kate Winslet, John C. Reilly e di Niente da dichiarare, la nuova commedia di Dany Boon, il papà di Benvenuti al Nord. Ad ottobre (il 14) uscirà finalmente This must be the place di Paolo Sorrentino, assieme alle commedie ''Matrimonio a Parigi'' di Claudio Risi con Massimo Boldi (21 ottobre) e Larry Crowne, esordio alla regia di Tom Hanks, oltreché interprete accanto a Julia Roberts. Tra novembre e dicembre altre quattro commedie:  ''Il cuore grande delle ragazze'' di Pupi Avati con Cesare Cremonini e Micaela Ramazzotti (11 novembre), ''I soliti idioti'' con Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli (4 novembre), il nuovo film (ancora senza titolo) di Ficarra e Picone (25 novembre), ''Finalmente la felicita''' di Leonardo Pieraccioni con Pieraccioni e Papaleo, a Natale. Last but not least ''Midnight in Paris'' di Woody Allen (2 dicembre), che sta iniziando proprio in questi giorni le riprese a Roma del suo nuovo film, interamente prodotto da Medusa, con cast italo-americano. Arriveranno invece a gennaio 2012 i due sequel dei campioni di incassi ''Immaturi Il viaggio'' di Paolo Genovese con lo stesso cast di ''Immaturi'' (5 gennaio) e ''Benvenuti al Nord'' di Luca Miniero in cui, dal 27 gennaio, ritroveremo Claudio Bisio e Alessandro Siani. Per il film più atteso di  tutti, ovvero il terzo titolo di Checco Zalone che sarà diretto nuovamente da Nunziante, e che è in fase di scrittura, si parla vagamente di una uscita entro il 2012.
A proposito di anticipazioni del 2012  ''Una donna per la vita'' di Maurizio Casagrande con Neri Marcore' e il drammatico ''Venuto al mondo'' di Sergio Castellitto tratto dal best seller della moglie Margaret Mazzantini e ''Amori e tradimenti'' di Federico Moccia. 3 titoli 'non convenzionali' in 3D, a cominciare dalla commedia 'Come e' bello far l'amore'' di Fausto Brizzi, con Fabio De Luigi, Claudia Gerini e Filippo Timi, attualmente in fase di riprese, e la cui uscita è prevista per il 10 febbraio, il nuovo film di Berardo Bertolucci tratto dal libro ''Io e te'' di Niccolo' Ammaniti e la pellicola d'animazione di Igino Straffi, papà delle Winx, ambientata in una Roma imperiale, che si chiamerà 'Not born to be gladiator. A proposito di 3D Medusa distribuirà (a dicembre di quest'anno) anche il megaconcerto di Ligabue  Campovolo, che si terrà a metà luglio con una previsione di 120000 spettatori. Altri titoli internazionali per il 2012  ''La talpa'' di Tomas Alfredson con il premio Oscar Colin Firth e Gary Oldman (20 gennaio 2012), 'Ghost rider: spirit of vengeance' di Mark Neveldine e Brian Taylor con Nicolas Cage (17 febbraio 2012), il thriller The song of names di Vadim Perelman con Anthony Hopkins e Dustin Hoffman.

 

Listino Medusa

- Tutta colpa della musica

- Cose dell'altro mondo, 3 settembre

- Carnage, 9 settembre

- Baciato dalla fortuna, 30 settembre

- Larry Crowne, 7 ottobre

- This must be the place, 14 ottobre

- Matrimonio a Parigi, 21 ottobre

- Il cuore grande delle ragazze, 11 novembre

- Ficarra & Picone, 25 novembre

- Midnight in Paris, 2 dicembre

- Finalmente la felicita,16 dicembre

- Immaturi Il viaggio, 5 gennaio

- Benvenuti al Nord, 27 gennaio

- Una donna per la vita

- Venuto al mondo

- Come e' bello far l'amore, 14 febbraio 2012

- La talpa, 20 gennaio 2012

- Ghost rider: spirit of vengeance, 17 febbraio 2012

- The song of names


Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA