questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Mathieu Amalric, Tilda Swinton, Edward Norton e molti altri per il nuovo Wes Anderson!

Attualità

27/12/2012

E’ ancora nelle sale lo splendido Moonrise Kingdom che ha anche buone chance di finire in qualche nomination per gli Oscar che il regista americano - molto europeo nell’anima – Wes Anderson è al lavoro per il suo prossimo film: The Grand Budapest Hotel.

Per ora è stato annunciato buona parte del cast che è sempre da sogno. Ad iniziare dall’attore e regista francese Mathieu Amalric che ha già lavorato con Anderson in Fantastic Mister Fox. Insieme a lui un’altra conoscenza del regista Willem DafoeLe avventure acquatiche di Steve Zissou - Adrien Brody, uno dei tre fratelli ne Il treno per il Darjeeling e Tilda Swinton che è Servizi Sociali in Moonrise Kingdom. Se Johnny Depp, almeno per ora, non fa più parte della partita come era stato, invece, preannunciato – troviamo due altri assi da novanta come Jude Law e Saoirse Ronan.

Intervistato da The Hollywood Reporter, Wes Anderson ha affermato: “E’ un film europeo. E’ un film d’epoca. E quello che posso dire è che avrò a che fare con un cast davvero incredibile, aggiungo dei nomi che non sono stati fatti prima come Ralph Fiennes, Tilda Swinton, Jeff Goldblum, Willem Dafoe, F. Murray Abraham, Jude Law, Adrien Brody, Edward Norton, Harvey Keitel, Jason Schwartzman, Bill Murray e Mathieu Amalric . E penso anche che Owen Wilson avrà un piccolo ruolo, ma ci sarà anche lui. Invece, la giovane e bravissima Saoirse Ronan ha una parte decisamente importante. Mi domando se ho dimenticato qualcuno… ma direi di no, e che ne dite siamo una gran bella band?! Ralph Fiennes sarà il portiere di un grande albergo – forse lo intuite dal titolo, ride Anderson – in un film dove l’azione è situata tra la I° e la II° Guerra Mondiale. Le riprese inizieranno tra poco, all’inizio del prossimo anno e, oramai, ci siamo!”.

Tutto promette benissimo, buon lavoro Mister Anderson!

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA