questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

L’ultima apparizione di Mario Monicelli nel documentario su Amici Miei

Attualità

11/02/2011

Si terra' a Firenze il 15 febbraio l'anteprima nazionale de 'L'ultima zingarata. Un funeralone da fargli pigliare un colpo', il documentario di Federico Micali tributo ad Amici Miei, con l'ultima partecipazione in un film di Mario Monicelli (il regista scomparso a novembre) con un'intervista inedita tra aneddoti e curiosita'. Il documentario, prodotto da Francesco Conforti, sara' distribuito dal 16 febbraio in dieci mila copie in Italia da Giunti Editori insieme ad un libro fotografico e in Toscana, dal quotidiano La Nazione. Il ricavato delle vendite sara' devoluto all'associazione Busajo Onlus, che aiuta i bambini di strada in Etiopia.

Presente nel documentario l'allenatore della nazionale Cesare Prandelli che racconta la sua passione per Amici Miei e dice "Dentro di noi c'e' sempre un Perozzi. Bisogna tirarlo fuori". Tra gli attori protagonisti nel documentario Gastone Moschin, ultimo superstite della cinquina di Amici Miei insieme a Milena Vukotic, Maurizio Scattorin (nel film originale figlio del Perozzi) e il fornaio Tommaso Bianco. Non manca la testimonianza della compagna di Monicelli, Chiara Rapaccini. "Durante Amici Miei – racconta Rapaccini – ho conosciuto Mario perche' lavoravo come comparsa. Mi chiamava sempre. Poi, anche il mio babbo e la mia mamma furono presi da Monicelli, per l'appunto la mia famiglia venne tutta ingaggiata per comparire nel film".

“Aver lavorato con Monicelli – racconta Federico Micali - e addirittura averlo potuto dirigere è stata un esperienza veramente gratificante perchè per me è sempre stato un punto di riferimento autoriale e anche ideologico. E' stato bello anche il rapporto che si è creato sia pur in poco tempo: Monicelli aveva visto e apprezzato il mio precedente lavoro Cinema Universale d'essai e ha avuto subito chiaro il taglio dell'operazione che andavamo a fare. Un omaggio al Cinema nel quale si è riconosciuto divertendosi dunque a partecipare come attore e narratore”.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA