questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Lost in translation

22/05/2006

Conferenza Stampa Over The Hedge – La Gang del bosco

"Vorrei fare una domanda a Chuck Norris…" così il gelo è calato sulla conferenza stampa di Over the hedge il film presentato a Cannes dalla DreamWorks che in Italia uscirà il prossimo autunno con il titolo La gang del bosco. Alla richiesta di precisazione da parte del moderatore a chi si stesse riferendo, la giornalista scandinava con il microfono in mano ha precisato: "Mi scusi, volevo dire Nick Nolte…" Un boato di applausi ha coperto l'assoluto candore della ragazza, mentre l'attore americano le ha risposto tirando fuori la fisarmonica e commentando con ironia la situazione con un soffio di note buffe. Cose che succedono quando un palco è affollato da star come Bruce Willis, William Shatner, il Presidente della DreamWorks Jeffery Katzenberg e la rockstar Avril Lavigne insieme ai due registi Tim Johnson e Karey Kirkpatrick oltre – ovviamente – lo stesso Chuck Norris – ehm, ehm – Nick Nolte in uno stato al limite del catatonico.
Non sono mancati altri momenti difficili: come quando una giornalista colombiana ha chiesto a Willis il perché avesse incitato all'invasione della Colombia (l'attore ha detto di essere stato frainteso…) o come quando un giornalista americano ha domandato ancora a Willis perché avesse voluto in qualche maniera 'dissociarsi' da Fast Food Nation di Richard Linklater in concorso a Cannes che – come La gang del bosco – è una riflessione sulla dipendenza da fast food dell'america di oggi: "Non mi sono dissociato." Spiega Willis "Il motivo che mi ha spinto a fare quel film è stato principalmente il mio desiderio di lavorare con il regista che mi ha chiesto di interpretare un ruolo divertente. E'una una pura coincidenza il fatto che entrambi film tocchino lo stesso argomento e che siano stati presentati a Cannes. Noi siamo attori e io – in particolare – non ho alcun interesse a partecipare a produzioni che abbiano come intento quello di lanciare un messaggio: il mio lavoro è quello di riuscire ad intrattenere lo spettatore.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA