questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

L’Italia in fila per Zalone

Attualità, Box Office

10/01/2011

Con un incasso nel fine settimana di 11.823.000 euro - di 18.647.479 complessivi nei cinque giorni dall'uscita - ed una media per sala di 15.256 euro Che bella giornata di Checco Zalone spazza via tutti i record della penisola, e ridefinisce il potenziale del cinema italiano. Chi ha frequentato le sale cinematografiche durante il week end si è reso conto della forza di Zalone, un fenomeno che è riuscito a fare il pieno dovunque, in tutte le 850 sale della penisola dove il suo film era programmato. Se qualcuno si preoccupava di un inizio anno senza Avatar, può stare tranquillo. Avatar c'è e si chiama Zalone. Eccellente risultato, in termini più umani nonostante il tema del film, quello di Hereafter di Clint Eastwood che conquista la seconda posizione con un incasso di 2,1 milioni in cinque giorni, ad una solidissima media di quasi 6 mila euro per sala. Chi paga, in parte, il successo dirompente di Zalone, sono i tre comici de La banda dei Babbi Natale che perdono un terzo delle sale dove venivano programmati e pur conservando un'ottima media per schermo di 3.300 euro, scendono in terza posizione con 1,5 milioni ed un totale di 20,6 milioni (che li conferma i vincitori della sfida di Natale). Ma chi paga più pesantemente la competizione tra commedie è il cinepanettone Natale in Sudafrica che precipita addirittura in settima posizione, con 543mila euro nel fine settimana (- 83% rispetto al week end scorso) ed un totale di 18,5 milioni. Le altre due commedia italiane 'natalizie' ovvero La bellezza del somaro e Un altro mondo escono dalla top ten, con risultati complessivi rispettivamente di 3,1 milioni e di 2,4 milioni. Ma torniamo alla classifica. In tutto questo bailamme resiste in quarta posizione, senza infamia e senza lode, Tron: Legacy (1.046.000 euro per  un totale di 5 milioni), seguito da The Tourist (769.000 euro) che in quattro settimane invece ne ha totalizzati 10.

In sesta posizione Le cronache di Narnia che cumulano in quattro settimane 9,7 milioni, seguite in settima posizione da Natale in Sudafrica. In ottava posizione Le avventure di Sammy si prende una piccola rivincita superando dopo tre settimane i suoi concorrenti più blasonati,  Megamind, e Rapunzel, rispettivamente nono e decimo. Ma per quanto riguarda i totali le priorità sono inverse con Le avventure di Sammy a quota 3,7, mentre Megamind totalizza 6,8 e Rapunzel 10,3 milioni.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA