questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Legendary-Universal: cosa c’è nel pacchetto

Attualità, Trade

11/07/2013

All'indomani dell'annuncio ufficiale dell'accordo quinquennale tra le due società, Hollywood si interroga sulla portata di questo contratto destinato a spostare una serie di megaprogetti in casa Universal e a far pensare di nuovo in grande la major ultimamente molto attenta ai costi. Nel corso degli ultimi 18 mesi infatti, da quando  Comcast è diventato il socio di maggioranza, Universal ha adottato una politica molto prudente, cercando di evitare la produzione di film con budget superiore ai $ 50 milioni, con la eccezione dei film di animazione e titoli di franchising già affermati come i Bourne ed i  Fast & Furious. Adesso le cose sono destinate a cambiare radicalmente, con un partner come Legendary che non prende nemmeno in considerazione film a basso budget. Notoriamente Thomas Tull, CEO di Legendary  è abituato a pensare in grande,  investendo e rischiando in tentpoles costosi, magari nonbranded come Pacific Rim di Guillermo del Toro, con potenzialità da franchise. Non è dato sapere a quanto ammonta l'impegno reciproco di co-finanziamento, intanto è certo che l'accordo quinquennale entra in vigore il 1 gennaio, il giorno successivo alla scadenza del precedente accordo Legendary-Warners.

In base al nuovo accordo, secondo le indiscrezioni, Universal ha automaticamente i diritti di distribuzione in tutto il mondo di tutti i film Legendary, sia quelli cofinanziati che quelli autofinanziati, Legendary invece ha il diritto di scegliere quali film Universal  co-finanziare, ed inoltre con quali percentuali, sebbene con l'impegno di un numero minimo di titoli (o di entità di investimento). Questo accordo, secondo gli analisti, dovrebbe rinvigorire anche la produzione Universal, sia sotto il profilo qualitativo che quantitativo. 

Intanto, facendo la conta dei prossimi progetti Legendary già in cantiere,  Godzilla e The Seventh Son restano sicuramente alla Warner, mentre  tutti gli altri passeranno a Universal. Il primo pacchetto di titoli già in lavorazione comprende il nuovo progetto di del Toro  Crimson Peak (con protagonista Charlie Hunnam e Mia Wasikowska), cui  probabilmente seguirà un secondo titolo di Del Toro  At the Mountains of Madness; Warcraft basato sul  popolare gioco di ruolo on-line, ed il thriller soprannaturale Spectral

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA