questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Le uscite dell’11 settembre

Anteprime, Attualità

10/09/2014

Dopo un'estate avarissima di film, riparte il diluvio di titoli autunnale. Tredici nuovi film in uscita, una media di quasi due pellicole al giorno. Come fa ad orientarsi uno spettatore 'medio' (che sono la stragrande maggioranza) in questo bailamme, tra l'altro di titoli che non necessariamente fanno rialzare dal letto le persone e che forse avrebbero bisogno di minore affollamento per farsi notare? Ce n'è comunque per tutti i gusti. Noi, come ogni mercoledì, proviamo a fornirvi una miniguida, rapida e speriamo efficace. 

Cominciamo dai film italiani, tre titoli, di cui due veneziani, ed un biopic vitivinicolo, con retrogusto sulfureo (nel senso diabolico). Arriva da Venezia Senza nessuna pietà, il noir prodotto e interpretato da un Pier Francesco Favino inquartato e incattivito nel ruolo dell' esattore di un 'cravattaro', alla ricerca di una impossibile redenzione. Mentre Vino dentro, tratto dal romanzo omonimo di Fabio Marcotto, racconta la vera storia di Giovanni Cuttin, il più celebre wine-writer italiano. Del terzo titolo, La zuppa del demonio, ve ne parliamo in seguito insieme agli altri documentari. 

Quattro i titoli a stelleestrisce, una sexy-commedia, un nuovo franchise per adolescenti, un horror ambientato nei sotterranei di parigi ed un ritratto di donna newyorkese. Cameron Diaz (quando c'è da affrontare un ruolo un pò trasgressivo ad Hollywood chiamano sempre lei) e Jason Segel sono i due dotati e sprovveduti sposini di Sex Tape - Finiti in rete che un pò per noia, un pò per narcisismo decidono di fare un filmino dei propri amplessi, che per errore finisce sul web. The giver invece si annuncia come l'ennesimo franchise, sulla scia di Divergent ed Hunger Games ambientato in un futuro distopico dove l'umanità privata della memoria storica e sociale viene tenuta in pugno da una oligarchia che assegna ad un adolescente il compito di unico custode della conoscenza. Batte bandiera statunitense ma è stato interamente girato con la tecnica del found footage nelle catacombe di Parigi Necropolis, un horror lowbudget ma di sicuro effetto. Infine Frances Ha di Noah Baumbach, scritto assieme alla protagonista Greta Gerwig, è un delizioso ritratto in b/n di una giovane al giro di boa della vita adulta, in una New York che ricorda le atmosfere di Manhattan di Allen. Unico titolo britannico Le due vie del destino racconta la drammatica storia vera di Eric Lomax (interpretato da Colin Firth), ex ufficiale inglese torturato dai giapponesi durante la guerra, che dopo più di quaranta anni decide di tornare nei luoghi della sua prigionia. Solo un titolo anche dalla Francia, Barbecue, nuova commedia dell'enfant prodige Eric Lavaine, con l'onnipresente Lambert Wilson ed un cast di vecchie stelle d'oltralpe. Due titoli dall'estremo oriente, un cartone giapponese ed un action thailandese.  Decimo film del maestro Hayao Miyazaki, Si alza il vento è un biopic in formato fantasy di un tecnico aereonautico realmente vissuto che va al di là del giudizio morale sul progettista di aerei da guerra per diventare una favola aerea sui sogni, sull'amore e sulla magia delle macchine volanti. Dalla Thailandia arriva invece Protector 2 il sequel di un film di combattimenti a base di arti marziali diventato un successo planetario. Infine tre documentari, l'italiano La zuppa del demonio di Davide Ferrario, che attraverso immagini di repertorio dell'industrializzazione italiana rielabora l'idea del progresso nel Novecento. Prodotto e commentato da James Franco, che ricordiamo è il testimonial della casa, e nei cinema solo l'8,9 e 10 settembre il docufilm The Director Inside the house of Gucci racconta il mondo dell'alta moda con gli occhi di Frida Giannini, direttore creativo della maison Gucci. Infine Everyday Rebellion La rivoluzione necessaria cerca di trovare un minimo comun denominatore 'non violento' tra le numerose sollevazioni popolari che hanno attraversato il mondo negli ultimi anni. 

Senza nessuna pietà

Regia Michele Alhaique, Con Pierfrancesco Favino, Greta Scarano, Claudio Gioé, Renato Marchetti. 95', Bim, Drammatico. 

Un ex muratore diventato esattore di un feroce strozzino, si innamora della ragazza sbagliata, la donna del figlio del suo principale. 

La zuppa del demonio

Regia Davide Ferrario. 80', Microcinema, Documentario.

Attraverso le immagini dell'Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa di Ivrea, un documentario su circa 70 anni cruciali (da inizio novecento agli anni 70) del miracolo industriale italiano spinto dall’idea che la tecnica, il progresso, l’industrializzazione avrebbero reso il mondo migliore.

Vino dentro

Regia Ferdinando Vicentini Orgnani con Vincenzo Amato, Giovanna Mezzogiorno, Pietro Sermonti, Lambert Wilson. 100', Nomad Film, Drammatico. 

Un sorso di vino cambia la vita di un modesto impiegato di banca, per giunta fino a quel momento astemio, che decide di diventare il più famoso esperto di vini in Italia, facendo una specie di patto col diavolo. 

Sex tape - Finiti in Rete

Regia Jake Kasdan, Con Cameron Diaz, Jason Segel, Rob Corddry, Ellie Kemper. 90', Warner Bros., Commedia. 

I giochi erotici di una coppia che per rinvigorire il proprio rapporto ha registrato le proprie prestazioni sessuali, finiscono in rete… 

The giver - Il mondo di Jonas

Regia Phillip Noyce, Con Meryl Streep, Jeff Bridges, Brenton Thwaites, Alexander Skarsgård, Katie Holmes. 97', Notorious, Fantasy-Drammatico. 

In un futuro distopico dove la pace e l'uguaglianza sociale sono state ottenute grazie all'azzeramento della conoscenza, un giovane viene prescelto con il compito di unico Custode delle Memorie dell’Umanità. 

Frances Ha

Regia Noah Baumbach, Con Greta Gerwig, Mickey Sumner, Adam Driver, Michael Zegen. 86', Whale Pict., Drammatico-Commedia. 

Delicato e affascinante ritratto di una giovane donna aspirante ballerina, e senza fissa dimora, alla ricerca di una direzione da prendere nella propria vita in una New York in b/n.

Necropolis La città dei morti

Regia John Erick Dowdle, Con Ben Feldman, Edwin Hodge, Perdita Weeks, James Pasierbowicz. 93', Universal. Horror.

Girato come found footage nelle catacombe di Parigi,

Una squadra di esploratori si avventura in una zona inesplorata delle sterminate catacombe di Parigi, per scoprire  il segreto per il quale la città dei morti era stata destinata. 

Le due vie del destino

Regia Jonathan Teplitzky, Con Nicole Kidman, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Jeremy Irvine. 116', Koch Media, Drammatico. 

Quaranta anni dopo la fine della guerra un ex ufficiale inglese prigioniero dei giapponesi continua a soffrire il trauma psicologico della sua esperienza. Pertanto decide di ritornare nei luoghi della sua dentenzione dove riesce a rintracciare il suo torturatore. 

Barbecue

Regia Eric Lavaine, Con Lambert Wilson, Franck Dubosc, Florence Foresti, Guillaume De Tonquedec. 98', Academy Two, Commedia. 

Dopo un infarto un cinquantenne parigino decide che è arrivato il momento di godersi la vita con gli amici di sempre, gli stessi da 30 anni, dai tempi delle scuole superiori, con cui va in vacanza tutte le estati. 

The director Inside the house of Gucci

Regia Christina Voros, Universal, Documentario.

Un ritratto inedito del direttore creativo della maison Gucci Frida Giannini ed alla creatività di una delle maison che hanno reso grande il Made in Italy nel mondo.

Everyday Rebellion L'arte di cambiare il mondo

Regia Arash T. Riahi e Arman T. Riahi. 118', Officine Ubu, Documentario. 

Dagli indignados di Madrid, le Femen a Kiev, gli attivisti di Occupy Wall Street, i verdi a Teheran: un diario delle rivolte e un manuale di tecniche di resistenza civile, rigorosamente non violente. 

Si alza il vento

Regia Hayao Miyazaki. 129', Lucky Red, Animazione. 

Dal 13 al 16 settembre. 

Nel Giappone del secolo scorso un giovane con il sogno di volare, diventa un progettista di aerei, ed incontra la donna della sua vita.

The protector 2

Regia Prachya Pinkaew, Con Tony Jaa, Rza, Mum Jokmok, JeeJa Yanin, Teerada Kittisiriprasert. 104', Indie Pict., Azione.

Sequel dell'action thailandese del 2005, diretto ancora una volta da Prachya Pinkaew e interpretato dal divoTony Jaa nel ruolo dell'allevatore di elefanti Kham, in una nuova avventura a base di thai boxing e duelli marziali.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA