questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Le uscite del 5 febbraio

Anteprime, Attualità

04/02/2015

Nove titoli sulla linea di partenza. Arriva finalmente, dopo un attesa di diversi mesi Birdman, il superfavorito agli Oscar (9 Nomination), che non a caso esce adesso per sfruttare al massimo la ‘benedizione’ dell’Academy. Per molti è un capolavoro, per gli altri è un film d’autore che si interroga, spesso in modo rocambolesco, sul mestiere dell’attore e sulla fragilità del successo, con uno straordinario Michael Keaton (non a caso protagonista del Batman di Tim Burton) nel ruolo del titolo. Esce invece in day & date il blockbuster hollywoodiano Jupiter Il destino dell’Universo. Costato 175 milioni di dollari, Jupiter è pura fantascienza, una trama piuttosto complicata che vede una comunissima ragazza che abita sulla terra - un pianeta scarsamente evoluto rispetto ai centri di potere sparsi in altre galassie - scoprire improvvisamente di essere stata prescelta per ricevere una straordinaria eredità genetica da una matriarca che ha governato l’Universo per 100mila anni. Terzo ed ultimo titolo a stelleestrisce The Iceman, a metà strada tra il film di genere e il documentario, ispirato alla biografia di Richard Leonard Kuklinski, killer su commissione nell'America degli anni Sessanta e Settanta, che è riuscito a mantenere la sua quotidiana vita familiare per quarant'anni.

Quattro i titoli italiani, due commedie e due documentari. 

Opera prima di Pietro Parolin, Leoni è una commedia alla Germi, che attraverso la storia di un giovane senza arte nè parte racconta la trasformazione sociale di una regione come il veneto, un tempo ricca ed oggi messa in ginocchio dalla crisi e completamente trasformata dall’immigrazione. E’ piena di stereotipi invece la commedia Non c’è 2 senza te, dove una coppia gay, stile Vizietto, deve vedersela prima con un nipotino (che non deve sapere che gli zietti sono checche) e poi con una bellona (Belen) che si innamora di uno dei due. Si ride un pò meno quando si legge che questa commedia ha ottenuto 200mila euro di finanziamento dal Mibac per i valori culturali che trasmette. Non sappiamo se hanno ottenuto finanziamenti, ma ci auguriamo di sì invece per i due documentari in uscita. Biagio di Pasquale Scimeca, racconta la storia di Biagio Conte, un missionario laico, conosciuto da tutti a Palermo come Fra Biagio, che gestisce la comunità più numerosa del sud Italia, dove trovano accoglienza 1.500 persone. Infine Educazione affettiva racconta gli ultimi giorni di scuola di una quinta elementare fiorentina, ed il delicato passaggio dall'infanzia all'adolescenza che i bambini affrontano insieme ai loro due maestri. Due infine i titoli transalpini. 

Commedia campione d’incassi in Francia, Non sposate le mie figlie mette in scena la difficoltà delle vecchie generazioni di ‘sposare’ fino in fondo (a differenza delle figlie) la nuova società multietnica. Commedia non tanto sull’integrazione (che sembra essere già un dato di fatto) quanto sui pregiudizi culturali che sono i più duri a morire, soprattutto tra i meno giovani. Last but not least Mune Il guardiano della luna è un delizioso cartone ambientalista, che in un’avventura piena di colpi di scena e di personaggi fiabeschi, fa comprendere ai più piccoli l’importanza di ciò che ci circonda. 

BIAGIO

Regia  Pasquale Scimeca. Con Marcello Mazzarella, Vincenzo Albanese, Renato Lenzi, Omar Noto, Doriana La Fauci. 90’, Arbash, Documentario. 

Il regista palermitano Pasquale Scimeca dirige un film su Biagio Conte, missionario laico particolarmente conosciuto in Sicilia.

BIRDMAN

Regia Alejandro González Iñárritu. Con Michael Keaton, Zach Galifianakis, Edward Norton, Naomi Watts, Emma Stone. 119’, 20th Century Fox, Drammatico. 

Per rilanciare la propria appassita popolarità di star planetaria, e provare a se stesso di essere anche bravo, un attore decide di portare sul palcoscenico di Broadway un testo impegnato. Ma dovrà scontrarsi con i capricci del suo protagonista, e con le contraddizioni della sua carriera.

 

JUPITER IL DESTINO DELL’UNIVERSO

Regia  Lana Wachowski, Andy Wachowski. Con Channing Tatum, Mila Kunis, Sean Bean, Eddie Redmayne, Douglas Booth. 123’, Warner Bros., Fanta-thriller. 

Un'ignara ragazza scopre di essere predestinata geneticamente a regnare sull'universo. Nel frattempo un ex militare geneticamente potenziato, giunge sulla Terra per proteggerla  da chi la considera una minaccia e cercherà di eliminarla.


LEONI

Regia  Pietro Parolin. Con Neri Marcorè, Piera Degli Esposti, Stefano Pesce, Anna Dalton. 90’, Bolero, Commedia.

Il giovane Gualtiero Cecchin non ha mai avuto problemi di soldi, figlio di papà, arrogante e viziato… ha sperperato l’azienda di famiglia, e adesso deve inventarsi un mestiere. 

MUNE IL GUARDIANO DELLA LUNA

Regia  Alexandre Heboyan, Benoit Philippon. 90’, Notorious, Animazione.

Mune, un piccolo fauno che si occupa di illuminare la foresta di notte, viene nominato Guardiano della luna, ma approfittando della sua inesperienza qualcuno fa sparire il sole.

NON C’E’ 2 SENZA TE

Regia  Massimo Cappelli, Con Fabio Troiano, Dino Abbrescia, Belen Rodriguez, Tosca D'Aquino. 95’, M2 Pictures, Commedia.

La vita di una coppia di gay che nascondono maldestramente la propria omosessualità viene sconvolta dall’arrivo di un nipotino e da una cliente di uno dei due (che fa l’arredatore) che si è infatuata (ricambiata) e mette a dura prova la coppia. 

NON SPOSATE LE MIE FIGLIE

Regia Philippe de Chauveron, Con Christian Clavier, Chantal Lauby, Ary Abittan, Medi Sadoun, Frédéric Chau. 97’, 01 Distribution, Commedia.

Con le prime tre figlie sposate rispettivamente ad un mussulmano, un ebreo ed un cinese, i coniugi Verneuil sperano che almeno la quarta ed ultima figlia si sposi con un cattolico. Verranno esauditi, ma a caro prezzo!

THE ICEMAN

Regia  Ariel Vromen. Con Michael Shannon, Winona Ryder, James Franco, Ray Liotta, Chris Evans. 106’, Barter, Biografico-Drammatico. 

La doppia vita di un serial killer a pagamento, marito e padre esemplare ed efferato assassino per le famiglie mafiose di New York. 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA