questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Le uscite del 13 novembre

Anteprime, Attualità

12/11/2014

Ancora dieci film in uscita, la maggioranza dei quali destinata ai circuiti ‘art-house’. Il cinema italiano la fa da padrone, con ben sei dei titoli in uscita, a partire dalla commedia mainstream di Luca Miniero La scuola più bella del mondo, nata come spin off ‘scolastico’ di Benvenuti al Sud, con al centro l’eterna contesa nord-sud, poi spostata al centro ed alla Toscana felix renziana con la neo-coppia antagonista De Sica, Preside di una scuola modello, e Papaleo, professore di una scassatissima scuola napoletana. Coproduzione italo-canadese Il mio amico Nanuk firmato da Brando Quilici e Roger Spottiswoode promette una grande avventura nell’immensità dei ghiacci del circolo polare artico sulle orme di un cucciolo di orso bianco e del suo giovanissimo e coraggioso amico che vuole riportarlo alla madre. Clima gelido, con qualche cadavere sparso tra le nevi, per La foresta di ghiaccio, noir italianissimo a cavallo tra cinema di genere e cinema d’autore, ambientato in un paesino di alta montagna al confine italo-sloveno, con una diga ed una centrale elettrica malfunzionante,  tra immigrazione, orsi, misteri, vendette, dove nessuno è quello che sembra.  Sempre sul fronte del cinema d’autore Tre tocchi di Marco Risi mescola passione per il cinema e passione per il calcio mettendo insieme sei attori precari che fanno parte della stessa squadra di calcio le cui storie si intrecciano tra allenamenti e provini, delusioni e piccoli successi. Cinema del reale di grande livello Sul vulcano di Gianfranco Pannone esplora un territorio affascinante e pieno di contraddizioni come le pendici del Vesuvio in un viaggio antropologico e storico. Infine tra produzione di vini doc e storia d’Italia Il leone di vetro narra la storia dell’annessione del Veneto all’Italia nel periodo della vendemmia del 1866. Ancora cinema d’autore con Due giorni, una notte dei fratelli Dardenne da sempre, come il loro collega britannico Ken Loach, paladini dei più deboli, ma senza indeologie, semplicemente per raccontare delle storie di gente comune, nel bene e nel male. Ed ancora cinema d’autore anche tra i titoli provenienti dall’altra sponda dell’oceano. Lo sciacallo di Dan Gilroy racconta lo squallore di un certo tipo di giornalismo attraverso la storia di un reporter d’assalto che fa soldi riprendendo le scene criminali più truculente, mentre la commedia sentimentale Words and Pictures di Fred Schepisi attraverso il rapporto provocatorio tra due insegnanti di un liceo sfocia in una tenzone epocale tra parola e immagine. Chi vincerà?  Ultimo titolo a stelleestrisce l’horror Clown si riallaccia alla lettera ad un antica leggenda che vuole che Clown derivi da “Cloyne”: un demone che vive fra i ghiacciai e durante l’inverno scende nei villaggi per divorare un bambino.

CLOWN

Regia Jon Watts. Con Andy Powers, Laura Allen, Peter Stormare, Elizabeth Whitmere. 99’, M2 Pictures, Horror.

Un padre si traveste da clown per animare il sesto compleanno del figlio, ma a fine giornata scopre di non riuscire più a togliersi il vestito, che sembra essersi impossessato di lui.

DUE GIORNI UNA NOTTE

Regia  Luc Dardenne, Jean-Pierre Dardenne, Con Marion Cotillard, Fabrizio Rongione, Pili Groyne, Simon Caudry. 95’, Bim, Drammatico. 

Una donna, per non perdere il posto di lavoro, deve convincere i colleghi a rinunciare ai loro bonus.

IL LEONE DI VETRO

Regia Salvatore Chiosi, Con Claudio De Davide, Christian Iansante, Maximiliano Hernando Bruno, Sara Ricci. 112’, Whale Pictures, Storico. 

La storia dell’annessione del Veneto all’Italia del 1866 attraverso le vicende di due famiglie di produttori di vino. 

LA SCUOLA PIU’ BELLA DEL MONDO

Regia Luca Miniero. Con Christian De Sica, Rocco Papaleo, Angela Finocchiaro, Miriam Leone, Lello Arena. 98’, Universal, Commedia.  

In seguito all’errore di un bidello che scambia la città africana di Accra con quella napoletana di Acerra, una scuola media toscana ospita una classe di ragazzini napoletani, accompagnati dal professor Papaleo.

IL MIO AMICO NANUK

Regia Roger Spottiswoode e Brando Quilici, Con Dakota Goyo, Goran Visnjic, Bridget Moynahan, Peter MacNeill. 98’, Medusa, Avventura.

L’avventura di un testardo adolescente, deciso a riportare alla madre un cucciolo di orso polare sperduto tra i ghiacci del Canada settentrionale. 

LO SCIACALLO

Regia Dan Gilroy, Con Jake Gyllenhaal, Rene Russo, Bill Paxton, Riz Ahmed, Kevin Rahm. 117’, Notorious, Thriller. 

Un giovane senza lavoro e senza scrupoli scopre l'adrenalinico mondo dei reportage di cronaca nera.

LA FORESTA DI GHIACCIO 

Regia Claudio Noce, Con Emir Kusturica e Ksenia Rappoport, Domenico Diele, Adriano Giannini. 100’, Fandango, Noir. 

Inviato in un piccolo paese alpino per riparare un guasto alla centrale elettrica in alta quota, un tecnico viene risucchiato in un ambiente pieno di misteri e di segreti, e che nasconde alcuni criminali. 

TRE TOCCHI 

Regia Marco Risi, con Massimiliano Benvenuto, Leandro Amato, Emiliano Ragno, Vincenzo De Michele, Antonio Folletto. 100’, Ambi Pictures, Drammatico.

Sei attori disoccupati alla ricerca perpetua dell’occasione che potrebbe cambiargli la vita, si incontrano due volte a settimana per giocare nella stessa squadra di calcio. 

SUL VULCANO

Regia Gianfranco Pannone, Con Toni Servillo, Donatella Finocchiaro, Fabrizio Gifuni, Leo Gullotta, Iaia Forte. 90’, Documentario, Cinecittà-Luce. 

Tre storie di vita ai piedi del Vesuvio. Per capire se è più pericoloso il vulcano o l’uomo, che ha devastato l’ambiente.  

WORDS AND PICTURES 

Regia Fred Schepisi, Con Clive Owen, Juliette Binoche, Christian Sheider, Keegan Connor. 111’, Adler, Commedia sentimentale. 

La rivalità tra l’ insegnante di letteratura e l’insegnante di arte di una scuola prestigiosa sfocia in una competizione tra gli studenti che dovranno decidere se è più importante la parola o l’immagine.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA