questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Le Frise Ignoranti. Un road-movie girato tra Puglia e Basilicata dal 23 aprile al cinema

Attualità, Eventi, Foto

01/04/2015

Le Frise Ignoranti è un road-movie girato tra Puglia e Basilicata che utilizza una linea classica da commedia all’italiana, mista ai toni di un’avventura picaresca, in un divertissement ricco di situazioni, personaggi e colpi di scena  coloriti e  originali.

Nella storia sono centrali i temi dell’amicizia messa alla prova da strani incidenti di percorso e il rapporto tra un figlio maturo ed un padre irresponsabile, per un film che oltre alle risate vuole dare anche spunti malinconici e romantici.  

Ma Le Frise Ignoranti è anche e soprattutto un atto d’amore verso tutto il Sud, troppo spesso usato dal cinema italiano per narrarne solo i difetti, le ombre e i malesseri atavici. I due registi hanno infatti voluto dare un’altra immagine del meridione, lontana dal degrado ambientale e dalla criminalità organizzata, e ricco di tradizioni, sapori e panorami, che non fanno solo da sfondo alle avventure di Luca ed i suoi amici, ma ne diventano parte integrante.

Le Frise Ignoranti è un film caldo ed emotivo, in cui l’idea classica e lirica del viaggio si armonizza con un non-sense divertente e scanzonato, che mantiene sempre un’ironia tipicamente pugliese.

Luca è pugliese, ha trent’anni e un lavoro che non lo appassiona. E’ sposato con Caterina, una ragazza bellissima ma assillante. Suo padre Mimmo è più scapestrato e inaffidabile di un ragazzino. Con queste premesse, Luca vive in un eterno limbo fatto di tante rinunce e poca vivacità. Per fortuna può contare sui suoi amici, con cui suona nello sgangherato gruppo de Le Frise Ignoranti: Franchino, casinista fino al midollo ma generosissimo; Nicola, con tante idee ma sempre senza un euro; Willy, perennemente rilassato in un suo fumatissimo epicureismo. Grazie alla loro compagnia, Luca riesce a superare i continui momenti di crisi coniugale. Ma durante la loro tournee, Luca è raggiunto dalla terribile notizia che suo padre Mimmo ha un tumore all’ultimo stadio ed è sparito nel nulla. Luca, Franchino, Nicola e Willy decidono così di partire alla ricerca di Mimmo, percorrendo in lungo e in largo la Puglia e la Basilicata per avere indizi dalle persone che ultimamente lui frequentava.

Scritto e diretto da Antonello De Leo e Pietro Loprieno con Lino Banfi, Dario Bandiera, Francesco Pannofino, Federica Cifola, Nicola Nocella, William Volpicella, Giorgio Gallo, Davide Donatiello, Eva Riccobono, Rosanna Banfi dal 23 aprile al cinema.

Scritto da Primissima
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA