questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Le convention del 1 dicembre

Attualità, Trade

01/12/2010

Universal: la parola alle immagini

A differenza degli altri distributori che mai come quest’anno hanno puntato sugli ospiti, in particolare quelli più legati alla produzione italiana, vedi Medusa, 01 Distribution e Filmauro, che hanno portato a Sorrento una vagonata di talents - di cui ne parliamo in un articolo a parte - Universal, che rappresenta le major Universal, Paramount e Dreamworks Animation, oltre ad una quota consistente della produzione italiana Cattleya, ha puntato tutto sulle immagini, realizzando un lungo e ricchissimo promo, formato da trailer, da sequenze e da backstage, mirato soprattutto a dare un’idea precisa dii ogni film, oltre ovviamente a trasmettere delle emozioni. Un grande lavoro di montaggio, destinato agli addetti ai lavori, per far conoscere il prodotto in modo preciso. Complessivamente una trentina , forse qualcuno in più, di titoli. Due italiani, Un altro mondo di Silvio Muccino e C’è chi dice no, una commedia-denuncia, sulla piaga dei raccomandati. Tra i titoli più applauditi Biutiful di Inarritu, Il Grinta dei fratelli Coen, Thor di Branagh, Cowboys & Aliens di Favreau, Kung Fu Panda 2, oltre ai titoli natalizi Megamind e il divertentissimo Vi presento i nostri. Insomma una valanga di titoli in un promo ‘professionale’, come si addice ad una manifestazione come questa, molto apprezzato da tutti.

Leggi su Primissima Trade l'intervista a Richard Borg, AD e Direttore Generale di Universal Pictures

Filmauro: la parola ai talents

Come da tradizione Aurelio De Laurentiis ha giocato la sua convention sulla sua bellissima scuderia di talents. Pochissime immagini, legate esclusivamente al cinepanettone Natale in Sudafrica, ed una bella chiacchierata tra amici con i suoi registi ed attori, a cominciare da Giovanni Veronesi regista di Manuale d’amore 3 che assieme ai suoi attori Michele Placido, Carlo Verdone, Laura Chiatti ed Emanuele Propizio hanno parlato a lungo del film. Poi ancora Placido, questa volta con Paolo Hendel, Massimo Ghini, Christian De Sica e Giorgio Panariello per Amici miei 400. Infine lo show down tradizionale di De Sica, Ghini e Max Tortora (senza Neri Parenti impegnato a Roma a terminare il montaggio) per Natale in Sudafrica.


Medusa: un listino da 130 milioni di euro

E’ il valore complessivo degli investimenti fatti da Medusa Cinema per il listino 2011. Una cifra impressionante che testimonia l’impegno della Società del gruppo Mediaset, prima negli incassi del 2010, in questo settore. Giampaolo Letta, AD della Società, ha presentato una Convention fitta di personaggi e di immagini. Un promo molto divertente, con il leit motiv di Benvenuti al Sud, maggiore incasso italiano dell’anno, ridoppiato dagli stessi protagonisti ad uso e consumo di alcuni esercenti che hanno avuto la divertente sorpresa di trovarsi coinvolti nella trama del film evento. Una trentina di titoli, con trailer e spezzoni, ed una ventina di talents, a cominciare dall’applauditissimo Checco Zalone, Valerio Mastandrea, Ficarra e Picone, Alessandro Gassman etc. per una gustosa anticipazione di commedie, unica eccezione Sotto il vestito niente - L’ultima sfilata dei fratelli Vanzina, che è un thriller – con una forte vocazione commerciale.

Leggi su Primissima Trade l'intervista a Paolo Pozzi, Direttore Distribuzione Medusa Film

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA