questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Lars Von Trier parla di Melancholia

Attualità, Trailer

18/04/2011

Di Melancholia, ultima fatica di Lars Von Trier sappiamo solamente che si tratterà di un 'film sulla fine del mondo, catastrofico,dai risvolti psicologici'. Ora che il film è pronto ad approdare in concorso al prossimo Festival di Cannes, al via l'11 Maggio, a parlare è proprio il regista che ci aiuta a farci un'idea di cosa aspettarci da questa pellicola. Von Trier parla di un film sì catastrofico, ma impregnato di romanticismo, nonostante la trama parli di un pianeta, Melancholia, appunto, che si avvicina pericolosamente alla Terra.

Il regista ha dichiarato: "Melancholia è circa dieci volte più grande della Terra, mi piaceva l'idea di essere inghiottiti da questo pianeta. E poi ho letto da qualche parte che è proprio una delle virtù del romanticismo, la volontà di essere purificati morendo. Infatti, il film contiene forse in maniera più ampia l'idea originale di romanticismo".

La lavorazione del film si è svolta in un clima di assoluta segretezza: nel cast troviamo Charlotte Gainsbourg, Kiefer Sutherland, Kirsten Dunst, Charlotte Rampling, Udo Kier, e Stellan Skarsgård. Von Trier ha speso inoltre buone parole per la Dunst, per la prima volta alle prese con il regista, noto per non essere particolarmente gentile con le sue attrici: lo sa bene la Gainsbourg che aveva già lavorato con lui in Antichrist. A quanto pare però la Dunst ha fornito una buona prova d'attrice,  al punto che in molti ipotizzano che possa essere lei la protagonista del prossimo film del regista, The Nymphomaniac.

Nel frattempo non resta che aspettare l'arrivo di Melancholia al Festival di Cannes, per capire se anche questa volta Von Trier non mancherà di suscitare polemiche come già accaduto nel 2009 proprio con Antichrist.

 

Scritto da Manuela Blonna
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA