questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

La Sony cancella l’uscita di The Interview

Attualità, Eventi

17/12/2014

La Sony ha deciso di ritirare The Interview da tutti i cinema in risposta alla decisione dei più importanti circuiti di non proiettare il film che sarebbe dovuto uscire il 25 dicembre.

"Alla luce della decisione da parte della maggioranza dei nostri esercenti di non programmare il film The Interview, abbiamo deciso di non procedere con l’uscita prevista per il 25 dicembre. Rispettiamo e capiamo la decisione dei nostri partner e, ovviamente, condividiamo il loro interesse prioritario di garantire la sicurezza dello staff e dei frequentatori delle loro sale”  si legge nel comunicato dello studio.  

"Sony Pictures è stata vittima di un assalto criminale senza precedenti contro i nostri dipendenti, i nostri clienti e il nostro business. Chi ci ha attaccato ruba la nostra proprietà intellettuale, e-mail private, e materiale sensibile di nostra proprietà, e cerca di distruggere il nostro spirito e la nostra morale -. tutto ciò apparentemente per contrastare l'uscita di un film che a loro non piace. Siamo profondamente addolorati per questo sforzo indecente di sopprimere la distribuzione di un film, e del processo di danneggiare la nostra società, i nostri dipendenti, e il pubblico americano. Noi restiamo a fianco  dei nostri cineasti e difendiamo il loro diritto alla libera espressione e siamo estremamente contrariati da questo avvenimento."

Il linguaggio usato nella dichiarazione di Sony non esclude una eventuale uscita del film in un secondo momento.  A questo proposito una fonte dice che Sony non ha deciso se far uscire il film in una data successiva o meno. 

Ieri, i cinque maggiori circuiti cinematografici del paese - Regal Entertainment, AMC, Cinemark, Carmike Cinema e Cineplex  - hanno deciso di non programmare The Interview nei loro cinema dopo le nuove minacce del fantomatico gruppo di hackers contro gli eventuali spettatori del film.  

Nell’ultima nota del gruppo di hacker, che si fa chiamare Guardians of Peace,  arrivata martedì mattina, si legge: "Il mondo sarà pieno di paura. Ricordate l'11 settembre 2001. Si consiglia di tenersi a distanza dai luoghi dove verrà proiettato il film The Interview. (Se la vostra casa si trova nelle vicinanze, è meglio andarsene.) "

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA