questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

La sfida della reazione - Intervista a David Schwimmer

17/11/2008

Anche se un film tratto da Friends potrebbe essere dietro l'angolo, David Schwimmer ha messo, almeno momentaneamente, da parte la commedia per dedicarsi ad un lavoro di attore e di regista molto più intenso e impegnato nel campo drammatico. Nothing but the truth presentato al Festival di Toronto diretto da Rod Lurie è un altro esempio del talento di questo attore diventato un interprete comico quasi 'per caso'. Un'eccezione, però, è rappresentata da Madagascar 2 in cui il quarantaduenne interprete torna a doppiare Melman, la giraffa nevrotica che insieme al gruppo di amici composti da un leone, una zebra, un ippopotamo, un commando di pinguini psicopatici e pronti a tutto si ritrova persa sulla grande isola africana popolata da uno stuolo di lemuri non particolarmente brillanti, ma ospitali. "Cerco ruoli in grado di mostrare qualcos'altro della mia recitazione e che superino le aspettative di chi mi conosce solo perché mi ha visto in Friends." Dice David Schwimmer "Desidero cogliere il pubblico di sorpresa!".

Come ne L'Allievo di Bryan Singer è sorprendente vederla in personaggi 'seri'_
E dire che io ho studiato per diventare un attore drammatico. Poi, dopo il successo di Friends tutti mi conoscevano come interprete comico. Una vera rivelazione, perché all'Università nessuno avrebbe mai pensato a me per interpretare delle commedie_


Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA