questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

La ragazza che scherzava col fuoco

Attualità, Interviste, Personaggi

07/09/2010

Noomi Rapace a Venezia

“Non ho mai detto no a Hollywood per il remake dei film tratti dalla trilogia di Millennium di Stieg Larsson. Io ho dichiarato che con Lisbeth Salander ho ‘chiuso’ e quindi non mi sono mai posta davvero una domanda a riguardo ma, in ogni caso, non ho mai ricevuto una telefonata dall’America che mi chiedesse di interpretare questa parte anche negli Usa.” L’attrice svedese Noomi Rapace, a Venezia per presentare Beyond di Pernilla August film selezionato dalla Settimana della Critica è categorica: nessuno le ha mai chiesto niente. Lei, non l’avrebbe fatto comunque, ma, fatto sta, che la fatidica chiamata dalla Mecca del cinema non è mai arrivata. In compenso, presto la vedremo nella versione cinematografica del romanzo La moglie dell’ufficiale nazista,  mentre in Beyond ha avuto l’opportunità di recitare al fianco di suo marito, l’attore Ola Rapace in un’altra storia tratta da un romanzo, scritto da Susanna Alakoski che racconta le difficoltà di una giovane donna alle prese con la necessità di dovere andare avanti per se stessa e la sua famiglia “Personalmente non mi interessa dove lavoro.” Continua l’attrice “Potrei recitare in Italia, negli Usa o in Svezia. L’importante è il lavoro non il luogo dove si svolge. Essere famosa per essere famosa non mi interessa affatto e credo che possa addirittura risultare pericoloso il fatto che la gente sappia tutto di te. Potrebbe perfino rivelarsi un ostacolo per la tua recitazione. Devi trovare un equilibrio tra quanto dire di te e quello che tenere per te stessa.” Già si parla di una possibile candidatura all’Oscar per le interpretazioni in Millennium, ma Noomi si schermisce: “I premi e i riconoscimenti non sono mai stati un mio obiettivo.” Dice “La gente ti ama o ti odia e io mi sono sempre attesa la seconda cosa dal pubblico, la prima è ancora una sorpresa. La speranza è quella di potere continuare a lavorare con persone interessanti in storie importanti. Voglio solo essere un’attrice fino a quando morirò…il più tardi possibile.” Ha visto Rooney Mara l’attrice che prenderà il suo posto nel remake americano? Noomi Rapace dice di no”Ma le auguro buona fortuna.”

Scritto da Marco Spagnoli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA