questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

La famiglia Escobar contro Netflix: “Vogliamo anche noi i profitti”

Serie TV

08/07/2016

Roberto Escobar, fratello del narcotrafficante colombiano Pablo ha inviato una lettera minacciosa a Netflix. Secondo quanto riporta il sito Tmz, avrebbe chiesto di correggere gli errori e le discrepanze della serie rispetto alla realtà dei fatti. Ma non solo. Vuole anche una parte dei profitti.

"Nella prima stagione di Narcos c'erano errori, menzogne e discrepanze rispetto alla vera storia, una storia alla quale non solo ho preso parte, ma a cui sono sopravvissuto". "Spero non stiate guadagnando attraverso il mio show" ha detto il fratello del re della droga, "e se invece lo state facendo, che vogliate condividere alcuni guadagni con noi". "Quello che vogliamo è essere sicuri che le cose siano fatte correttamente", continua la missiva. "A mio fratello non sarebbe piaciuta la prima stagione, magari gli piacerà la seconda se risponderete e risolviamo il problema". Netflix non ha ancora risposto, ma la seconda stagione di Narcos partirà il 2 settembre.

Scritto da Claudia Sarritzu
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA

  • Immagine dal film Passengers

    Passengers

    Avventura

    Su una nave colonia che trasporta 5000 passeggeri addormentati verso un nuovo mondo, un...