questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

La Casa di Caterina

Attualità, Trade

08/02/2011

In una stracolma conferenza stampa questa mattina il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha presentato la "Casa del Cinema e della Fiction", nuova non solo nel nome, ma anche nella gestione, adesso affidata a Zetema e non più accorpata a Palaexpo, nuovo comitato di indirizzo e soprattutto nuovo Direttore, Caterina D'Amico, in passato AD di Rai Cinema e Direttrice del Centro sperimentale, che arriva con il consenso pressoché unanime di tutto il settore.

Tra le altre novità presentate da Alemanno la definitiva uscita della Casa del Cinema dal Bilancio del Comune di Roma che peserà invece nel 2011 su quello della Regione per 400 mila euro, potendo inoltre contare su un introito di 400mila euro per affitto sale e di 100mila euro per sponsor privati.

Del Comitato d'indirizzo fanno parte: Dino Gasperini assessore alle Politiche culturali di Roma Capitale, Fabiana Santini assessore alla Cultura della Regione Lazio, Riccardo Tozzi (Anica), Fabiano Fabiani (APT), Luciano Sovena (Cinecittà Luce), Guido Paglia (Rai Corporate), Paolo Del Brocco (AD di Rai Cinema), Giampaolo Letta (Unindustria) e Francesco Marcolini (Zètema Progetto Cultura). Inoltre, come annunciato dal neo assessore alle politiche culturali del comune Dino Gasperini, entreranno nel comitato uno o due nuobìvi membri espressi dall'Anac e dall'Associazione 100 Autori.

Quanto all'attività futura verrà dato maggiore impulso alla promozione del giovane cinema italiano, ad una ricercai artistica a tutto campo, dal cinema, alla tv, al video, ad uno spazio 'fisso' riservato ai documentari, oltre a fare sistema sia con l'estate romana che con gli altri luoghi più periferici dove si fa cultura.

Il calendario dei prossimi mesi vede dal 14 febbraio al 24 aprile "gli esordi (corti e lungometraggi) di attori dietro la macchina da presa", rassegna curata da Franco Montini. Dal 22 febbraio al 1 maggio una rassegna di documentari italiani sul passato e il presente del nostro Paese, curata da Maurizio Di Rienzo. Dal 16 marzo al 24 aprile 'Il Risorgimento', retrospettiva con 20 titoli classici, curata da Sergio Toffetti, affiancata da una carrellata di sceneggiati televisivi sul tema, infine dal 27 aprile al 1 maggio "Randez Vous" una rassegna dedicata al nuovo cinema francese degli ultimi due anni oltre ad una mostra fotografica 'Viaggi in Italia 2. Set del cinema italiano dal 1960 al 1989' realizzata dal Centro Cinema Città di Cesena.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA