questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

L’ Homme qui voulait vivre sa vie, le tante identità di Romain Duris

Attualità

04/11/2010

Adattamento del romanzo di Douglas Kennedy, il film è la storia di un uomo, Paul Exben (Romain Duris), dall'esistenza perfetta: benestante, associato ad uno degli studi d'avvocato più affermati di Parigi, bella casa, bella famiglia, bellissima moglie.

Ma qualcosa non quadra, le abitudini vacillano e scopre così che la consorte (Marina Foïs, compagna del regista nella vita) lo tradisce con il vicino di casa, un affascinante fotoreporter dalla vita disordinata e avventurosa. Il mondo gli crolla addosso e la sua vita prende una strada tanto disperata quanto insolita, trascinandolo verso un cambio di indentità capace di rivelargli la sua vera natura e concretizzare i sogni rimasti sepolti nel suo inconscio.

Paul, senza volervi svelare troppo..., diventa fotografo e parte per la costa adriatica finendo in Montenegro dove avrà la possibilità, forse l’ultima, di essere davvero se stesso...

L'Homme qui voulait vivre sa vie è una commedia nera che riflette sulla fragilità dei modelli di riferimento, costruita come un thriller impeccabile e stringente, dallo sguardo freddo ed entomologico, esente da simbolismi, modernissimo e capace di sorprendere con uno switch finale di grande virtuosismo.

Da antologia la coppia formata da Romain Duris e Niels Arestrup, grande interprete del cinema francese. Senza dimenticare la sempre bellissima ed eccellente Catherine Deneuve, Marina Foïs e Branka Katic. Il film è stato diretto da Eric Lartigau che ha cambiato la New York del romanzo con Parigi. Il risultato è un thriller di formazione sui sogni e su quanto possano portare lontano un uomo.

Il valore aggiunto a questo interessante film è senz’altro Romain Duris, divo assoluto in Francia, conosciuto nel nostro Paese soprattutto per la commedia L’appartamento spagnolo, ma attore di spessore che ha interpretato, tra gli altri, lo splendido Tutti i battiti del mio cuore di Jacques Audiard.

A novembre lo vedremo di nuovo al cinema in Heartbreaker con Vanessa Paradis.

Proiezione ore 19.00 Sala Sinopoli dell’Auditorium, Fuori Concorso.

 

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA