questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Kiefer Sutherland porta 24 sul grande schermo

Attualità, Personaggi

07/12/2011

Dopo tanti rumors non confermati arriva finalmente un'importante conferma per i fan della serie tv 24: Jack Bauer, l'agente segreto interpretato da Kiefer Sutherland approderà finalmente sul grande schermo con un film prodotto dalla 20th Century Fox. Per i profani, trattasi di una serie giunta ormai con grande successo all'ottava stagione. Vi si narrano le vicende dell'intrepido Jack Bauer, agente del Counter Terrorist Unit – Unità anti-terrorismo di Los Angeles, alle prese in ogni serie con una diversa minaccia terroristica da sventare. Fin qui niente di nuovo, se non fosse che ogni stagione racconta una serie di eventi che si snodano nell'arco di 24 ore e la narrazione è perciò suddivisa in 24 episodi da 45 minuti, ognuno dei quali copre un'ora della giornata.

Negli anni molti altri show televisivi hanno omaggiato e si sono ispirati a questa formula, dai Simpson, South Park, Dr. House, E.R. e anche il nostro Boris. La possibilità di vedere una pellicola ispirata alla lunga serialità era ventilata da anni (dopo il precedente del film per la tv, 24: Redemption), ma solo in questi giorni come confermano molti siti specializzati americani, è stata resa ufficiale: il soggetto scritto da Billy Ray è al momento nelle mani di Mark Bomback, che ha già al suo attivo lo script di The Wolverine, e che si starebbe occupando solo dei dettagli definitivi. Le riprese inizieranno in primavera e a tutt'oggi Sutherland è l'unico confermato nel cast. " Sarà un film di due ore su una giornata di 24, quindi non ci allontaneremo dalla serie tv", ha dichiarato l'attore.

Sutherland attualmente è impegnato con le riprese di Touch, nuova fiction della Fox, nel quale interpreta il padre di un bambino prodigio, che ha frequenti visioni sul futuro. Dovrà utilizzarle per cercare di salvare il mondo.

Sciolte le riserve sulla pre-produzione di 24 sul grande schermo, rimane però un grande mistero: chi siederà dietro la macchina da presa. Sicuramente non Tony Scott, da tempo associato al progetto, ma che ha smentito la sua presenza. Secondo indiscrezioni la Fox avrebbe già stilato una shortlist di cinque registi. Non ci resta che aspettare!

Scritto da Manuela Blonna
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA