questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Kate Beckinsale è di nuovo Selene: arriva Underworld il risveglio

Attualità

18/01/2012

Quindici anni sono trascorsi da quando Selene e Michael, un ibrido umano-Lycan, hanno sconfitto l’Anziano Marcus in Underworld Evolution. Da allora il genere umano ha scoperto l’esistenza sia dei Vampiri che dei Lycan scatendando una guerra senza quartiere per sterminarli. Selene, catturata durante il genocidio, si risveglia dopo oltre dieci anni e si ritrova prigioniera in un laboratorio di Antigen, una potente compagnia biotech impegnata a sviluppare un vaccino contro i virus che hanno creato Vampiri e Lycan. Distrutta dalla scoperta che Michael è morto, scopre che, mentre era in stato criogenico, ha dato alla luce una bambina. Alla ricerca di un rifugio per sé e per la figlia, Selene scopre che il suo popolo è stato cacciato fin quasi all’estinzione e che i pochi sopravvissuti, nascosti nel sottosuolo, la respingono. Al suo fianco nella sua vendetta contro Antigen, dove forze oscure tramano per sterminare lei e la figlia, si schiera un giovane vampiro, David, ma nei confronti dei nemici di sempre, i Lycan, perfino Selene sembra impotente di fronte al più feroce e crudele antagonista, un super Lycan geneticamente modificato.

Quarto episodio delle avventure di Selene/Kate Beckinsale che non è più diretta dal marito Len Wiseman, qui ‘solo’ in veste di sceneggiatore, Underworld: il risveglio, sarà nelle sale a partire da Venerdì. I produttori Tom Rosenberg, Gary Lucchesi e Richard Wright, e lo stesso Wiseman, hanno deciso di rischiare e reinventare e rinvigorire la saga trasportando Vampiri e Lycan in un mondo moderno, dominato dagli umani che danno loro una caccia spietata che li sta portando all’estinzione, aggiungendo al mix il 3D.

“Questo è il seguito della storia che era finita in Underworld Evolution - dice il produttore esecutivo David Coatswort - Inserire Selene nel contesto di un mondo moderno e farla interagire con gli umani è uno dei due elementi di grande innovazione, l’altro è che scopre di avere una figlia adolescente. Questo imprime una svolta all’evoluzione di Selene e apre la strada alla possibilità di proseguire nel futuro”. Dietro la macchina da presa troviamo Måns Mårlind e Björn Stein, noti per il thriller Shelter – Identità paranormali e per la miniserie televisiva Snapphanar. “Qui ci sono temi universali, come l’amore, la sopravvivenza e la morte- hanno dichiarato all’unisono - Li abbiamo affrontati con serietà, ma senza presunzione. La serie è caratterizzata da un bel mix di performances e stile visivo, non ci consideriamo registi solo visivi o registi solo di attori. Ci piacciono tutte e due le cose”.

La Beckinsale non era convinta di tornare ad indossare i panni della vampira, ed ha accettato dopo aver letto la sceneggiatura: “E’ un ruolo che mi ha cambiato la vita, gli sono molto affezionata - spiega - E’ emozionante poter seguire un personaggio per un periodo di tempo così lungo ed è raro avere un’occasione del genere. E’ stato emozionante lavorare con le persone che hanno creato il film originale in una ambientazione nuova e con un bagaglio di problemi diversi per Selene. La presenza di una figlia le permette di aprirsi a nuove possibilità e di vivere emozioni come mai prima”.

La pellicola è stata girata a Vancouver. Nel cast Charles Dance, India Eisley, Michael Ealy.

 

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA