questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Julie Taymor non dirigerà più la versione di Spider-Man a Broadway

Attualità

10/03/2011

L’eccellente regista Julie Taymor che ci ha emozionato con film come Across the Universe e La Tempesta (film di chiusura dello scorso Festival di Venezia e, in arrivo, prossimamente sui nostri schermi) non sarà la regista dell’attesissimo musical di Broadway: Spider-Man: Turn Off the Dark. Un progetto nato molto tempo fa e sempre stato affidato a lei.

Lo spettacolo che costa ben 65 milioni di dollari e che a causa di incidenti sul palco, difficoltà economiche e altri problemi è stato rinviato - almeno - sei volte, trova ora una ulteriore e non indifferente difficoltà.

Il suo posto è stato preso da Philip William McKinley (The Boy From Oz), che ha voluto far entrare nel cast del musical il commediografo e autore di fumetti Roberto Aguirre-Sacasa (Fantastici Quattro, Spider-Man, L'Ombra dello Scorpione), il consulente musicale Paul Bogaev e il progettista del suono Peter Hylenski.

La Taymor continuerà a lavorare per il musical, anche se la sua presenza si ridurrà sia in quantità di tempo che di potere. Secondo la versione ufficiale la regista è stata costretta a prendere questa decisione per onorare altri impegni lavorativi che si era assunta in precedenza, quando non poteva immaginare che i tempi di preparazione del musical si sarebbero dilatati all'inverosimile.

Il quotidiano The Times ha notato che nel comunicato stampa dei produttori manca un commento della Taymor, e lo ha interpretato come un segno di disaccordo fra i produttori e la regista. In effetti l'annuncio arriva dopo settimane di attriti fra le due parti, durante i quali la Julie Taymor ha rifiutato più volte le richieste di apportare cambiamenti al musical.

Nel frattempo la data di debutto dello spettacolo è stata ulteriormente spostata da marzo a giugno.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA