questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Joaquin Phoenix torna al lavoro con James Gray insieme alla Cotillard

Attualità

01/06/2011

Molto probabilmente vi ricorderete dell’ultimo film interpretato da Joaquin Phoenix prima del suo ritiro delle scene – per dedicarsi alla musica - vedere il bellissimo documentario realizzato da Casey Affleck, suo cognato, I'm Still Here del 2010 – intitolato Two Lovers dove il bravissimo attore era affiancato da Gwyneth Paltrow sempre per la regia di James Gray. Ricordiamo anche che con James Gray Phoenix girò lo straordinario I padroni della notte (We Own the Night) che andò al Festival di Cannes nel 2007, con lui vi erano Mark Wahlberg, Eva Mendes e Rober Duvall.

Era il 2008 e la critica, giustamente, salutò con molto entusiasmo questo dramma d’amore davvero intenso e profondo. Fabio Ferzetti del Messaggero scrisse: “Adorato in Francia, poco noto in Italia, James Gray ha solo 40 anni ma è un grande regista classico. Un nipotino di Scorsese senza la sua rabbia, ma con una folle capacità di calarsi in fondo ai suoi personaggi. Two Lovers è Le notti bianche di Dostoevskij a New York, oggi. Un salto senza rete”.

Ora Phoenix è tornato a fare quello che sa fare meglio, ovvero l’attore, e sarà il protagonista, insieme alla francese Marion Cotillard (nella foto e mamma da qualche settimana) di Low Life, il nuovo lungometraggio di Gray. Si tratta della storia di un'emigrata polacca che si prostituisce per pagare le cure alla sorella malata, innamorandosi di un seduttore da strapazzo.

Le riprese inizieranno però non prima del 2012, per venire incontro alle esigenze degli attori, attualmente impegnati rispettivamente con le riprese in corso di The Dark Knight Rises di Christopher Nolan (Cotillard) e le imminenti di The Master di Paul Thomas Anderson per Phoenix.

Del cast di Low Life potrebbe far parte anche Jeremy Renner.

Nella foto in home page il regista James Gray e Joaquin Phoenix, sul set di Two Lovers.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA