questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Iron Man 3 domina, Il Cecchino affonda

Attualità, Box Office

02/05/2013

Il blockbuster Disney-Marvel continua la sua inarrestabile corsa sia martedì 30 che mercoledì 1 maggio, mettendo a segno rispettivamente 830mila e 902mila euro, per un totale in dieci giorni, che sfiora gli 11 milioni di euro. Più muscolare di The Avengers, Iron Man 3 sta sbaragliando una serie di record in varie parti del mondo (in Cina ieri ha esordito con 21,1 milioni di dollari in un giorno) ed ha già raggiunto quota 240 milioni di dollari, senza il mercato americano, dove l'uscita è prevista domani, venerdì. Quindi sarà interessante aggiornare gli incassi complessivi lunedì prossimo. Ma il 1 maggio ha portato bene anche ad Hansel & Gretel Cacciatori di Streghe che hanno esordito con 246mila euro (buona anche la media di circa 700 euro per schermo) e ad Effetti Collaterali, terzo con 151mila euro, gli unici due titoli esordienti ad aver ottenuto risultati significativi.  
Quarta posizione d'onore per Viaggio Sola di Maria Sole Tognazzi, che ieri ha realizzato 123mila euro per un totale di 620mila euro, ottenendo la media eccellente di 1100 euro per schermo, la più alta dopo Iron Man 3,  e con una tendenza, grazie ad un eccellente passaparola, di crescita progressiva. Scende in quinta posizione Attacco al potere che ieri ha incassato 111mila euro per un totale molto positivo di quasi 2,9 milioni in dieci giorni. Anche Scary Movie 5, sebbene molto più debole del capitolo precedente, tiene botta, conservando la sesta posizione con un cumulo di quasi 3 milioni. Settima posizione per gli inossidabili Croods, che non,mperdono occasione di santificare ogni festa comandata, mentre in ottava troviamo un altro esordiente, il muscolare Dwayne Johnson di Snitch L'Infiltrato con 58mila euro ed una media di 320  euro circa. Scende in nona posizione il fanta thriller Oblivion con Tom Cruise che in tre settimane ha rastrellato circa 4 milioni di euro, mentre l'esordiente Miele di Valeria Golino chiude la top ten con 36mila euro (media di quasi 400 euro per schermo). Decisamente male Il Cecchino, in tredicesima posizione con meno di 30mila euro (ed una media per sala inferiore ai 200 euro) forse il peggiore risultato di sempre nella carriera di Michele Placido. Pressoché scomparsi tutti gli altri esordienti.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA