questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Intervista a Franco Di Sarro, distributore de Il mondo di Patty

Attualità, Interviste, Trade

04/10/2010

Evento sotto tutti i punti di vista, sia sul piano tecnologico - diretta satellitare in 200 cinema, con partecipazione interattiva del pubblico in sala - che sul piano dei contenuti, visto che le sale ospiteranno la gara di danza tra le 'Popolari' di Patty e le 'Divine' di Antonella, esce domani Il mondo di Patty, un musical reduce da un tour di grandissimo successo. Significativo il dato di 200 cinema, che rappresenta il record di sale cinematografiche, mai raggiunto a livello europeo, in cui viene proiettato un evento live come questo. E ci sarà sicuramente da divertirsi, anche per i non appassionati del musical, visto che le fan sono stati invitate a presentarsi nei cinema vestite da divine o da popolari. Inoltre alcuni protagonisti del musical saranno presenti il 5 ottobre in alcune sale cinematografiche pronti a ballare insieme ai giovanissimi spettatori. Ne parliamo con Franco Di Sarro, Amministratore Delegato di Nexo Digital, la società più impegnata sul fronte dei contenuti extracinematografici.

Nexo è sicuramente la società più lanciata in questo nuovo settore distributivo.

Il 15 aprile abbiamo lanciato nei cinema il Ligabue Day, con una diretta satellitare del concerto dell'artista romagnolo. Questo primo esperimento anche dal punto di vista produttivo, ha avuto molto successo. Abbiamo coinvolto più di 30mila persone in 100 città della penisola. Poi, a luglio, abbiamo distribuito il concerto dei Metallica, ed inoltre abbiamo fatto un’esperimento più mirato con una diretta della finale di tennis del Roland Garros.

 Cosa ha reso Il mondo di Patty ancora più appetibile per le sale cinematografiche?

Abbiamo ottenuto i diritti della produzione del musical quest’estate, e abbiamo organizzato questo primo evento autunnale in modo molto accurato. Innanzitutto producendolo con telecamere ad alta definizione per renderlo ancora più spettacolare e cinematografico. Inoltre abbiamo creato un format ‘La festa di Patty’, realizzato con la collaborazione di Patty-Laura Esquivel, in cui le ragazzine presenti in sala verranno coinvolte in balli, canti, indovinelli.

 Quali saranno gli eventi futuri?

I nostri prossimi eventi, invece, s’indirizzano ad un altro tipo di target. In collaborazione con il Maestro Muti trasmetteremo via satellite tre concerti esclusivi, il 16 novembre, il 30 novembre e il 14 dicembre. Prima di ogni concerto il maestro illustrerà a tutto il pubblico la performance, guidandolo come fosse una lezione. Un contenuto inedito e molto esclusivo. Saranno prodotti in alta definizione con il dolby digital, quindi con un’attenzione estrema al suono, per dar vita ad un vero e proprio spettacolo sensoriale. Il 27 ottobre invece, in occasione del 25° anniversario dell’uscita cinematografica di Ritorno al Futuro, riporteremo su moltissimi schermi cinematografici questo film. L’evento darà l’avvio ad un festival intitolato, Legend Film Festival, che sarà una specie di mostra itinerante dei capolavori senza tempo che ci vedrà coinvolti nella ridistribuzione e riproposizione sul grande schermo, in alta definizione 2K, dei più grandi film della storia del cinema.

Quando e come è iniziata questa nuova avventura imprenditoriale, che sicuramente non ha modelli precedenti da imitare?

Da circa due anni stiamo lavorando in questo settore costruendoci letteralmente un know how specifico sia in ambito produttivo che in ambito tecnico e tecnologico. L'obiettivo è di dar vita ad un nuovo mercato, ed offrire nuove e importanti opportunità alle sale cinematografiche, nella prospettiva di rendenderle polifunzionali. Bisogna riuscire ad individuare la tipologia di contenuti adatti. Stiamo cercando di spaziare tra differenti generi, dal rock di Ligabue, all’heavy dei Metallica, alla classica di Muti per finire al mondo delle teenager con il Mondo di Patty. Contenuti molto differenti ma tutti con dei pubblici di riferimento molto precisi.

La Nexo ha abbandonato la precedente attività di distribuzione di film?

Diciamo che il nostro progetto attuale è Nexo Digital, ma ciò non toglie che possiamo continuare a distribuire cinema.

 Come procede la vostra storica attività di esercenti milanesi?

Milano negli ultimi anni è cambiata profondamente, sono state chiuse molte strutture cinematografiche tra cui anche alcune di nostra proprietà. Sono rimaste aperte 9 sale centrali a Milano di cui due nostre: L’Arcobaleno Film Center e il Ducale Multisala, posizionate in due zone molto importanti della città.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA