questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Incassi Usa: vola il doc anti-Obama

Attualità, Box Office

27/08/2012

Sembrava, e forse lo è, soltanto il solito documentario polemico alla vigilia delle elezioni presidenziali di novembre. Invece, grazie ad una crescente e fisiologica insoddisfazione per l'attuale Presidente, e grazie ad una aggressiva campagna del candidato repubblicano Romney che sta ridando fiducia all'elettorato conservatore,  2016: Obama's America il documentario  anti-Barack Obama, diretta dai due militanti repubblicani  D'Souza e Sullivan, sta diventando una specie di fenomeno alla Michael Moore (di destra). A sorpresa il documentario anti-Obama, uscito lo scorso mese in poche sale e 'cresciuto' a circa un migliaio di sale nello scorso week end, alla vigilia del congresso del Partito Repubblicano (che inizia oggi) ed accompagnato da una massiccia campagna pubblicitaria, ottiene un risultato notevolissimo al box office americano. La pellicola  ha incassato 6.2 milioni di dollari, il più alto incasso dell'anno per un documentario non naturalistico, piazzandosi in ottava posizione in un week end non particolarmente brillante. In vetta agli incassi I Mercenari 2 che alla seconda settimana ha incassato altri 13.5 milioni di dollari, per un totale di 52.3 milioni in dieci giorni. Secondo posto per  The Bourne Legacy, che incassa 9.3 milioni di dollari (85.5 milioni in totale), seguito dal cartone tridimensionale ParaNorman con 8.5 milioni di dollari, per 28.3 milioni in dieci giorni. Si conferma al quarto posto Candidato a Sorpresa, con 7.4 milioni di dollari e 64.5 milioni complessivi.  Quinta posizione per Il Cavaliere Oscuro - il Ritorno, che porta a casa altri 7.2 milioni di dollari raggiungendo i 422 milioni di dollari nel solo mercato statunitense (in tutto il mondo è a quota 941.2 milioni di dollari).  In sesta posizione The Odd Life of Timothy Green, con 7.1 milioni di dollari (27.1 milioni  complessivi), seguito dall'esordiente Premium Rush - Senza Freni che incassa 6.3 milioni di dollari.  Ottavo posto per 2016: Obama's America, con 6.2 milioni di dollari in poco più di un migliaio di cinema e 9.2 milioni di dollari complessivi.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA