questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il Trio si fa in Quattro. Intervista a Giacomo Poretti

Interviste

22/12/2008

"Gli episodi sono quattro - ci conferma Giacomo - non so se sono tutti attuali. Il primo sicuramente sì, ovvero Fecondazione, dove trattiamo il tema di una coppia che vuole avere dei figli a tutti i costi e non ci riesce. E quindi entrano in questa trafila di esami, visite mediche, cambiando ogni volta professore e parere fino ad un finale che non posso rivelare. E questa è una situazione abbastanza comica e molto legata alla realtà. Gli altri episodi sono un po' inventati e anche un po' nostalgici. Ad esempio, Milano Beach, narra di tre famiglie che da trent'anni vanno in vacanza nello stesso posto e, a parte i capi famiglia, tutti gli altri non ne possono più e si ribellano. Il giorno della partenza per le vacanze si assiste ad una sorta di insurrezione da parte dei famigliari. Qui si ride molto ma c'è anche la rievocazione di atmosfere di film come Il sorpasso, con una Milano deserta e assolata di agosto. Poi c'è Osa che è ambientato in una parrocchia con un sagrestano, interpretato da Aldo, che lavora lì ed è un disadattato. E' una di quelle figure che spesso girano attorno alle parrocchie e, grazie a queste, riescono a sopravvivere. In questo caso il tema centrale è la debolezza dell'uomo davanti alle tentazioni. Quadri è l'episodio più strano, bizzarro e fantasioso. E' ambientato in una Pinacoteca, all'interno della quale i quadri stessi, in condizioni particolari, si animano. Scopriremo che anche le tele, anche i ritratti, hanno una vita, hanno un'anima e, soprattutto, dei desideri".

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA