questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il tocco di Lubitsch torna nelle sale

Attualità, Recensioni

29/05/2013

Teodora riporta nelle sale uno dei capolavori della grande commedia americana: Vogliamo Vivere! intitolato in originale To Be or Not To Be diretto nel 1942 da Ernst Lubitsch, uno dei ‘giganti’ della storia del cinema mondiale.

Un film che oltre settanta anni dopo la sua prima uscita nelle sale americane (in Italia è arrivato solo a guerra finita nel 1945)  non ha perso lo smalto, grazie a dialoghi esilaranti, a personaggi eccentrici e anche in virtù del fascino della sua seducente e sfortunata protagonista Carole Lombard, scomparsa in un incidente aereo prima che il film fosse presentato in anteprima a Hollywood.

Un dramma che ha segnato profondamente la vita del marito Clark Gable che aveva, di fatto, obbligato l’interprete a prendere l’aereo (insieme ad altre due persone…) a causa di una scappatella che la Lombard voleva cogliere ‘in flagrante’ e per tale motivo aveva rinunciato a prendere il treno.

E la gelosia è uno dei motori narrativi di questo film semplice e perfetto, peraltro oggetto di un non altrettanto riuscito remake di metà anni Ottanta, impreziosito in compenso dalla presenza della coppia Mel Brooks – Anne Bancroft. I due avevano avuto i ruoli che in questo film appartengono a Jack Benny e alla Lombard stessa nei panni dei due attori di una compagnia di Varsavia che sfrutta la presenza di Hitler nel loro teatro (Ehi Quentin…!) per rubare l’aereo del Fuhrer e scappare in Gran Bretagna grazie al camuffamento del capocomico che indossa i panni di Hitler stesso.

Un film divertentissimo dove il famoso ‘tocco di Lubitsch’ ovvero una grazia innata nella regia e nei dialoghi si manifesta in maniera brillante con momenti unici e indimenticabili di cui possiamo ritrovare qualche eco solo nel cinema del suo ‘allievo’ Billy Wilder o dell’amico Howard Hawks.

Al di là del grande merito della distribuzione di riportare in sala questo capolavoro restaurato l’occasione di rivedere talenti oggi dimenticati come Jack Benny, Carole Lombard e Robert Stack, Vogliamo Vivere! è un pezzo importantissimo della storia del cinema che ci mostra come la grande qualità della commedia del passato e della sua lezione dovrebbero alcuni registi di oggi a fare film migliori.

Un film da vedere e apprezzare grazie alla magia del grande schermo.

di MARCO SPAGNOLI

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA