questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il Supereroe dentro di noi: Kung Fu Panda a Cannes

15/09/2008
“Sono un attore che segue “il metodo” di Lee Strasberg. Per prepararmi a questo film sono rimasto chiuso in una grotta insieme ad un panda. Abbiamo vissuto, mangiato e lottato insieme. Oggi è grazie a lui che sono diventato un maestro delle arti marziali.” Scherza Jack Black quando racconta la sua presunta preparazione per Kung Fu Panda, il nuovo film della DreamWorks Animation presentato fuori concorso al Festival di Cannes. Primo capitolo di una possibile saga di sei film, questo nuovo titolo d’animazione vede Jack Black prestare la voce al panda di nome Poe: un simpatico orsetto un po’pigro e appassionato di cibo che gli eventi vedono costretto suo malgrado a trasformarsi in un eroe. Nel cast oltre delle star che hanno prestato la loro voce ai personaggi del film ci sono anche Jackie Chan, Angelina Jolie e Dustin Hoffman che spiega: “La cosa più straordinaria dei film d’animazione è che mentre reciti la tua parte, il tuo lavoro viene filmato e gli animatori replicano i tuoi movimenti e le tue espressioni sul personaggio cui presti la voce. Perché Kung Fu Panda è così riuscito? Perché anziché restituire a ciascuno dei nostri personaggi le nostre movenze ed espressioni, gli animatori hanno fatto un ‘pasticcio’: hanno replicato Angelina Jolie su tutti quanti gli animaletti che si vedono in Kung Fu Panda e, alla fine, il risultato è stato decisamente migliore: soprattutto nel caso di Jack Black.” Più seriamente l’attrice americana spiega: “Questo è un film molto divertente, ma è anche un apologo sulla diversità e sul fatto che la felicità non dipende dal dovere essere necessariamente uguali a tutti gli altri. Da piccola il mio film preferito era Dumbo che raccontava come le grandi orecchie rendessero quell’elefantino diverso e al tempo stesso ‘speciale’. Il messaggio di Kung Fu Panda è il medesimo: qualsiasi cosa ti renda diverso dagli altri è quella che devi accettare di te e ‘abbracciarla’ in pieno. Non bisogna provare ad essere diversi, ma riuscire a diventare dei noi stessi migliori.”
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA