questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il saluto di Daniel Radcliffe apre la convention Videa a Sorrento

Attualità

29/11/2011

(Sorrento) E' un carnet che alterna sapientemente commedia, grandi adattamenti ed un pizzico di trhiller quello presentato dalla Videa cde durante le Giornate professionali di cinema. "Ciao esercenti, non sono qui lì con voi, ma sarò presto in Italia per presentare il mio nuovo film". E' Daniel Radcliffe a parlare, ormai libero dalla pesante eredità di Harry Potter, nella clip di apertura della convention. L'attore inglese è non a caso il protagonista del film di punta della Videa, The Woman in black, che sarà nelle sale il 3 Febbraio.

Adattamento del romanzo gotico e poi successo teatrale scritto da Susan Hill, il film vede Radcliffe nei panni di Arthur Kipps, giovane avvocato inviato in una paesino inglese per occuparsi dell'eredità di un'anziana cliente scomparsa da poco. Qui assiste ad una serie di eventi sinistri ed inquietanti: scoprirà che è tutto collegato al fantasma di una donna che terrorizza l'intero villaggio in cerca di vendetta. Nel cast anche Ciàran Hinds che con il nostro Daniel aveva già lavorato nell'ultimo Harry Potter. Dirige James Watkins.

 Deciso a mettersi alle spalle il semi flop di Prince of Persia, Mike Newell coglie invece la palla al balzo ed in occasione del bicentenario della nascita di Charles Dickens porta nelle sale un nuovo adattamento di Grandi Speranze, che Videa distribuirà nella seconda parte del 2012. La storia del giovane orfano che riceve in dono da un gentiluomo misterioso un'ingente somma di denaro, può contare su di un cast stellare: Helena Bonham Carter, Ralph Fiennes, Robbie Coltrane, Sally Hawkins e Jeremy Irvine nel ruolo del protagonista Pip. Sempre nella seconda metà del 2012 vedremo Jake Gyllenhaal e Michael Pena nei panni di due poliziotti alle prese ogni giorno con la criminalità in End of the Watch, diretto da David Ayer, già sceneggiatore di Fast and Furios. Per l'occasione il regista ha utilizzato innovative telecamere HD per portare sullo schermo un film che fosse realistico e spettacolare al tempo stesso.

Come accade sempre più spesso nel mondo della settima arte, anche Videa si lascia conquistare dal fascino dello sci-fi: lo fa con Eva, diretto dal pupillo di Guillermo del Toro, Kike Maillo. Presentato anche a Venezia il film racconta le vicende di Alex, ingegnere cibernetico che torna nel suo paese natale per scoprire che suo fratello e la sua ex hanno avuto una bimba molto particolare...

 Non poteva mancare inoltre la commedia in questo ricco listino: si comincia con Girls' night out: Michael Hoffman racconta una notte di evasione delle principesse Margareth ed Elizabeth d'Inghilterra, all'indomani della fine della seconda Guerra Mondiale. Si prosegue con l'adattamento del romanzo di Eliette Abecassis, Travolti dalla cicogna: il regista Remi Bezancon analizza le dinamiche della coppia composta da Barbara e Nicolas, alle prese con i cambiamenti che una gravidanza porta in un rapporto. Ancora Francia per la commedia Chef, dove uno spassoso Jean Reno è un cuoco in crisi di creatività, che per non perdere  il prestigioso premio che vince ormai da anni, si affida ai consigli dell'aspirante chef Jacky, impiegato in un fast food, ma dal grande talento.

Chiude il cerchio il beato tra le donne Paul Rudd, che in Quell'idiota di mio fratello (25 milioni di dollari al box office americano), interpreta lo svitato Ned, uscito di prigione e alle prese con le amate sorelle, alla quale involontariamente incasina la vita una dietro l'altra. Il suo modo di vedere sempre il buono in ogni situazione cambierà il rapporto con le sue donne, portando anche ad una sua crescita personale

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA