questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il RomaFictionFest chiude alla grande

15/09/2008
La IIa edizione ottiene un successo straordinario per quanto riguarda il numero di presenze, l'opinione degli operatori professionali coinvolti decisissimi ad investire anche per le manifestazioni a venire e sul riscontro che l'evento ha avuto sulla città di Roma e la Regione Lazio.
A seguire la lista dei vincitori.


Davvero un successo su tutti i fronti. E' andata benissimo la IIa edizione del RomaFictionFest, che chiude ufficialmente questa sera con la serata di Premiazione all'Auditorium della Conciliazione. Il Direttore Artistico Steve Della Casa afferma: "E' una scommessa vinta. Il bilancio di chiusura di questa manifestazione non può che essere straordinario. Oltre 36.000 le presenze complessive, cui vanno aggiunti i 4.000 accreditati tra stampa e professionisti del settore: un aumento quasi del 20% rispetto alla prima edizione. Ma al di là dei numeri, che rimangono comunque importanti, il RomaFictionFest ha funzionato perché ha portato tanta gente all'Auditorium della Conciliazione per gli eventi e, soprattutto, ha portato tantissimo pubblico alla Multisala Adriano, vero cuore pulsante di questi giorni. I nostri obiettivi principali erano: far venire tanta gente a vedere le fiction in programma e farla divertire; oltre a soddisfare l'aspetto produttivo e professionale, vale a dire, fare in modo che tutti gli addetti ai lavori che hanno partecipato a fine evento si ritenessero soddisfatti del lavoro svolto e dei risultati ottenuti. Abbiamo fatto centro su entrambi i lati e siamo molto contenti. L'affluenza del pubblico, ad esempio all'Adriano, è stata eccezionale sia quando c'è stata la presentazione dei nuovi episodi de I Cesaroni che quando passavano prodotti decisamente meno conosciuti e facili proposti dalle nuove sezioni. Lavori in corso, Factual, Noon@Night sono andate benissimo nonostante avessero in programma fiction provenienti da tutte le parti del mondo, oppure documentari, o incontri con attori e registi che presentavano prodotti che arriveranno nel futuro. Per non parlare poi delle serie tv americane che riscuotono sempre consensi oceanici. Il pubblico ha partecipato veramente, in maniera attiva, ponendo domande e uscendo soddisfatto dalle sale. Questo è quello che ci auguravamo di ottenere ed è successo. Quindi appuntamento al prossimo anno perché se questa IIa edizione è stata quella del consolidamento, quelle a venire saranno implementate e diventeranno sempre più ricche". Dopo i doverosi ringraziamenti a tutta la straordinaria macchina operativa che ha lavorato al RomaFictionFest anche un momento di ricordo per la scomparsa di Gianfranco Funari, grande uomo che, a suo modo, ha rivoluzionato il modo di fare televisione. Soddisfatti, come ha sottolineato il Direttore Artistico, sia i numerosi e autorevoli sponsor della manifestazione che L'Associazione Produttori Televisivi, rappresentata da Carlo Degli Esposti, come principali referenti nel campo degli operatori professionali dell'audiovisivo. Ottimo l'investimento economico e culturale che la manifestazione ha avuto sulla città di Roma e in tutta la Regione Lazio, dove è stato proposto parte del programma. Impossibile rielencare tutti i nomi dei talent italiani e stranieri che sono intervenuti, perché davvero numerosissimi. (Trovate le interviste nello Speciale che Primissima online ha dedicato alla manifestazione)
Ed ecco i Vincitori della IIa edizione del RomaFictionFest (7/12 luglio 2008).
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA