questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il progetto MOVIEMENT ci porterà al cinema 12 mesi all’anno

Conferenze stampa, News

25/03/2019

MOVIEMENT è il nome del progetto che riunisce sotto un unico logo l'intera filiera dell'industria cinematografica.

Lo scopo è quello di non mandare più in vacanza il cinema; ovvero cercare di portare la gente al cinema per tutti i 12 mesi dell'anno, mettendo da parte quello che è stato negli anni passati il disastroso calendario delle programmazioni cinematografiche. Gli affollamenti dei film che si avevano a Natale, coi classici film per famiglie e cinepanettoni, o nei primi mesi dell'anno vedi per San Valentino, per poi fare un salto a settembre e ricominciare con la lotta alle date, sarà cosa del passato. I mesi estivi in cui, a differenza delle decine di uscite nei mesi affollati, si arrivava si e no ad una decina di pellicole, avranno la loro rivincita.

Da quest'anno tutta la distribuzione, produzione, esercizi, istituzioni,  l’Accademia del cinema italiano che assegna i David di Donatello,  sotto la direzione di Piera Detassis , riunitasi in conferenza stampa il 19 marzo ha deciso di intervenire.

Attraverso una grande campagna di marketing si punterà a cambiare nello spettatore la percezione dell'andare al cinema in estate.

"Cinema e audiovisivo si trovano di fronte al più grande cambiamento di sempre. Il progetto "MOVIEMENT", voluto in modo forte e unitario da tutti i protagonisti del nostro cinema e sostenuto con determinazione e convinzione dal Sottosegretario Borgonzoni a nome del Governo, può e deve rappresentare la svolta per vivere il Cinema e far vivere i cinema 12 mesi all'anno" Questa la dichiarazione del Presidente dell'Anica, Francesco Rutelli.

A partire da questa estate 2019 con un piano di tre anni, si cercherà di allineare il cinema italiano con il resto del mondo attivo 12 mesi all'anno.

Tantissimi i titoli dei film in uscita nel periodo maggio-agosto 2019:

Stanlio e Ollio di Jon S. Baird, con Steve Coogan e John C. Reilly (Lucky Red); I fratelli Sisters di Jaques Audiard con Joaquin Phoenix e John C. Reilly (Universal); Il grande spirito di Sergio Rubini, con Sergio Rubini e Rocco Papaleo (01 Distribution); Godzilla II: King of the Monsters (Warner Bros); Rocketman (20th Century Fox); Beautiful Boy di Felix Van Groeningen, con Steve Carell e Timothée Chalamet (01 Distribution); Domino di Brian De Palma, con Nikolaj Coster-Waldau (Eagle); X-Men: Dark Phoenix (20th Century Fox ); Pets 2: Vita da animali (Universal Pictures); Toy Story 4 (Walt Disney); All Is True di Kenneth Branagh, con Kenneth Branagh, Judi Dench, Ian McKellen (Warner Bros Italia); Annabelle 3 (Warner Bros); The Golden Glove di Fatih Akin (Bim); Spider-Man: Far From Home (Warner Bros/Sony Pictures); Men in Black: International (Warner Bros/Sony Pictures); Red Joan di Trevor Nunn, con Judy Dench (Vision); Nureyev: the White Crow di Ralph Fiennes (Eagle Pictures); Greta di Neil Jordan, con Isabelle Huppert (Videa); Il sole è anche una stella (Warner Bros); Submergence di Wim Wenders, con Alicia Vikander e James McAvoy (Movies Inspired); Fast & Furious – Hobbs & Shaw (Universal Pictures); Il Re Leone (Walt Disney); Il signor Diavolo di Pupi Avati con Gabriel Lo Giudice, Filippo Franchini (01 Distribution).

Scritto da Stefy
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA